Stampa Stampa
68

MANUFATTO E GRADONI COSTRUITI SENZA PERMESSO, DENUNCIATO ALLEVATORE


Durante controlli carabinieri a San Vito sullo Ionio

di REDAZIONE 

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) –  28 MARZO 2019 –  Nel corso di mirate attività di polizia ambientale nel comune di S. Vito Jonio, la stazione Carabinieri forestale di S. Vito Jonio e la stazione Carabinieri di s. Vito Jonio, hanno accertato che, all’interno di una proprietà privata, era in corso di costruzione un manufatto edilizio e un muro in cemento armato, e dei gradoni, privi di qualsivoglia titolo urbanistico-edilizio.

In particolare i militari, nel corso degli ordinari servizi, individuato il manufatto, hanno proceduto alla verifica dell’esistenza dei necessari titoli abilitativi e, accertata l’insussistenza, anche tramite il competente ufficio tecnico comunale, ed eseguiti gli accertamenti e i rilievi di rito, hanno deferito all’Autorità giudiziaria il soggetto responsabile dell’esecuzione dei lavori.

Le opere in corso di costruzione riguardano un manufatto di circa 80 metri quadri con altezza intorno ai metri 2,5, un muro di contenimento di un piano di campagna lungo circa 57 metri e con altezza dai 2,5 a 3,5 metri, mentre i 4 gradoni sono stati realizzati per una lunghezza complessiva di quasi 60 metri.

Il controllo è stato quindi esteso anche agli altri manufatti edilizi presenti e già completati, e nello specifico, su un capannone e un fabbricato utilizzato per allevamenti e produzione zootecniche di complessivi circa 330 metri quadri, e un immobile di civile abitazione di circa 50 metri quadri, accertando che anche questi erano privi di alcun titolo edilizio.

L’area e le opere in corso di costruzione sono state sottoposte a sequestro e il soggetto responsabile è stato deferito alla competente autorità giudiziaria sia per le opere in corso di costruzione che per i manufatti già costruiti in assenza di titoli edilizi”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.