Stampa Stampa
45

MANUFATTO ABUSIVO A PLATANIA, 2 DENUNCE


Carabinieri hanno accertato che si tratta di una struttura in cemento armato e muratura ordinaria, eseguito in difformità dalla SCIA presentata presso i competenti uffici del comune

di REDAZIONE 

PLATANIA (CZ) –  3 SETTEMBRE 2019 –   Denunciato il proprietario e il direttore dei lavori, e sequestrato un manufatto in corso di costruzione difforme dalla Scia presentata.

E’ il bilancio di mirate attività di polizia ambientale compiute nel comune di Platania in località Pietra, dove personale della stazione Carabinieri forestale di Lamezia Terme e della stazione Carabinieri di Platania, hanno accertato che, era in corso di costruzione un manufatto edilizio, in cemento armato e muratura ordinaria, eseguito in difformità dalla SCIA presentata presso i competenti uffici del comune di Platania.

In particolare i militari, nel corso degli ordinari servizi, individuato il manufatto, hanno proceduto alla verifica dell’esistenza dei necessari titoli abilitativi e, verificata la difformità tra quanto riportato in SCIA e quanto costruito, anche presso i competenti uffici comunali, ed eseguiti gli accertamenti e i rilievi di rito, hanno deferito all’AG sia il soggetto proprietario committente dei lavori e il tecnico direttore dei lavori.

Il manufatto, di circa 60 metri quadri e con una volumetria di circa 300 metri cubi costruito anche in una zona vincolata idrogeologicamente, è stato sottoposto a sequestro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.