Stampa Stampa
124

MANNO E IL SOGNO DI UNA CALABRIA MIGLIORE


Grazioso Manno

Presidente consorzio bonifica Ionio Catanzarese pronto a candidarsi con il centrodestra alle prossime elezioni regionali

di Franco POLITO

PRESERRE (CZ) –  2 GIUGNO 2018 –  L’ennesimo affondo contro il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, e il centrosinistra.

La speronata, però, stavolta ha un sapore diverso. La differenza rispetto alle precedenti bordate sta nel fatto che il presidente del consorzio di bonifica Ionio Catanzarese Grazioso Manno questa volta al “j’accuse” abbina una “chicca elettorale”.

La “rottura”, causa Psr, tra la Coldiretti (che annuncia una nuova mobilitazione) e il decimo piano della Cittadella Regionale di Germaneto (leggasi Giunta Calabria) gli stuzzica la parola.

«Rido per non piangere – esordisce – Cosa c’è sotto? Secondo me la “nuova linea” di Gesmundo pro Lega – Movimento 5 Stelle vista la caduta irreversibile del Pd e del centro sinistra. Stavolta ci divertiremo: sono stato il primo a dire che Oliverio è “il peggior Presidente della storia della Calabria” ed il primo a dichiarare fallito il centrosinistra».

Ergo? Ergo che Manno lancia un «avanti dunque con il centro destra per vincere le prossime elezioni regionali. E se il centro destra mi vuole sono pronto a candidarmi alle prossime elezioni regionali: la cosa mi appassiona enormemente. Sono pronto a scendere in campo in qualunque ruolo».

Manno si sente già in campagna elettorale. Sottolinea l’importanza di «prendere la guida della Regione Calabria, battere sonoramente il centrosinistra (o il cosiddetto “civismo” di sinistra che oggi va tanto di moda per coloro che vogliono riciclarsi), predisporre un Programma serio, concreto, attuabile per far uscire la regione dallo stato assolutamente penoso in cui si trova»

La ricetta che gli viene in mente non arriva da MasterChef. E’ un manicaretto semplice semplice. «Niente promesse impossibili – propone –  niente libri dei sogni ma solo cose concrete. Insomma una vera e propria rivoluzione culturale. E per fare questo bisogna essere pronti a tutto: io, per esempio, sono pronto a giocare anche in panchina».

Tradotto, Manno è  a disposizione. Non conta il ruolo. Conta solo  essere della partita con il centrodestra. «Possiamo sognare una Calabria diversa e migliore? – conclude, chiedendosi – Io dico di si, senza se e senza ma: ed i sogni(se sono genuini e sinceri) diventano realtà. Perché come disse Nelson Mandela “un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso”». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.