Stampa Stampa
28

MANIFESTAZIONI ALL’APERTO, A S. VITO GIRO DI VITE CONTRO LA VENDITA DEL VETRO


San Vito sullo Ionio, il municipio

Ordinanza del sindaco Alessandro Doria: vietata la vendita di bottiglie e bicchieri a tutela dell’incolumità pubblica

di Franco POLITO

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) –  29 FEBBRAIO 2020 –  Ragioni di ordine e di sicurezza pubblica.

Sono quelle che fanno da cornice all’ordinanza con cui il sindaco Alessandro Doria ha disposto il «divieto di vendita, per asporto, di bevande contenute in bottiglie e bicchieri di vetro, da parte degli esercenti le attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande ( legge 25 agosto 1991, n. 287), nonché degli artigiani autorizzati alla vendita di bevande, dei titolari di autorizzazioni di cui all’articolo 5, della legge 25 Agosto 1991, n° 287».

Entrando nel merito delle ragioni fondanti del provvedimento Doria fa riferimento alle numerose e diversificate manifestazioni che si svolgeranno nel corso dell’anno. 

Si tratta – spiega –  di iniziative che determineranno per le vie del paese la presenza di un vasto pubblico in un clima festoso tanto da poter creare episodi di euforia collettiva e trascendere in fatti comportanti danni a cose e persone a causa dell’utilizzo di mezzi contundenti, quali bottiglie ed oggetti in vetro abbandonati in strada, che in caso di rottura rappresentano un pericolo per la pubblica incolumità»

Ed è per questo che l’ordinanza avrà vigore «per tutto l’anno 2020 e per la durata dell’intera giornata in cui si svolgeranno le manifestazioni che si andranno ad indire e che saranno di volta in volta autorizzate».

Resta in piedi, tuttavia, la facoltà di vendita per asporto di bevande in contenitori in plastica.

Copia del provvedimento è stata inviata al Prefetto  e al Questore di Catanzaro oltre che al Comando Stazione Carabinieri di San Vito sullo Ionio.

Previste sanzioni contro i trasgressori. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.