Stampa Stampa
16

MALTRATTAMENTI E LESIONI ALL’EX MOGLIE, 40ENNE IN MANETTE A REGGIO


L’uomo non avrebbe accettato la fine della relazione

di REDAZIONE 

REGGIO CALABRIA – 5 MARZO 2022 – Un uomo di 40 anni, C.B., è stato arrestato dalla squadra mobile di Reggio Calabria per maltrattamenti e lesioni nei confronti dell’ex moglie.

L’arresto è stato disposto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura reggina.

Stando alle indagini il quarantenne avrebbe aggredito recentemente l’ex moglie che ha riportato lesioni al volto con una prognosi di 20 giorni.

Secondo quanto denunciato dalla donna, e oggetto di riscontro da parte della squadra mobile, l’uomo non ha mai accettato la fine della relazione con la vittima. Dopo la separazione, infatti, aveva lasciato Reggio Calabria ma da tempo era ritornato per perseguitare la donna. In più occasioni avrebbe tenuto comportamenti violenti anche nei confronti della figlia e di altri familiari.

Nel periodo in cui ha vissuto lontano dalla Calabria, l’indagato era incappato in storie simili. In passato, infatti, ha già scontato una condanna per atti persecutori commessi in Lombardia, ai danni di un’altra donna con la quale aveva intrapreso una relazione dopo la separazione.

Analoghe vicissitudini giudiziarie le aveva avute nel Lazio dove era stato arrestato sempre per atti persecutori e sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ad una terza persona.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.