Stampa Stampa
32

“MALENA 2021”, ROSSANO DIVENTA UN SET PER IL CORTO DEL REGISTA RENATO PAGLIUSO


Da sx: Renato Pagliuso ed Euristeo Ceraolo

La storia racconta di una ragazza di oggi che, stufa della modernità, vuole ritornare al passato e gli riesce in parte, perché tutto intorno a lei rimane ai tempi nostri, tranne alcuni misteriosi particolari

di REDAZIONE 

ROSSANO (CS) –  27 LUGLIO 2020 –  Si chiamerà “Malena 2021” il nuovo cortometraggio di Renato Pagliuso, girato interamente nel centro storico di Rossano(CS) e prodotto da Esterno Giorno film productions, iscritta al MIBAC, già nota per avere prodotto molti lavori dello stesso regista.

«In realtà l’idea – spiega Pagliuso -, come tante, è nata per testare la videocamera del Huawei p40 pro in4k, naturalmente con le dovute attenzioni di chi come me viene dalla pellicola e che esige sempre il massimo a livello tecnico e artistico. 

La storia racconta di una ragazza di oggi che, stufa della modernità, vuole ritornare al passato e gli riesce in parte, perché tutto intorno a lei rimane ai tempi nostri, tranne alcuni misteriosi particolari. Esplicita la citazione al film di Tornatore, mio maestro».

Aggiunge Pagliuso: «”Malena 2021″ è interpretata magistralmente da Romy Costantino, attenta e perfetta nel ruolo che le calza a pennello. L’altro protagonista è il bravo Emanuele Lefosse. Poi ci sono delle sorprese, paesaggi che promuovono il territorio, tante comparse e amici del posto che ringrazio.

Grazie ai miei assistenti: Euristeo Ceraolo, prezioso aiuto regia, Eugenio De Simone, Assistente regia e alla “location manager” Elisabetta Salatino.

Grazie a Orlando Domenico e Giuseppe Golluscio (Noleggio auto d’epoca) e tanti, tanti altri che ringrazieremo nel film».

Intanto, è arrivato da Roma il contatto da  parte di una emittente televisiva che dopo aver visionato alcuni fotogrammi ha mostrato interesse per il lavoro ultimato.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.