Stampa Stampa
64

“MALAFARINA” DI SOVERATO, UN APPROCCIO INNOVATIVO PER LO STUDIO DELLE LINGUE STRANIERE


I coordinatori del team di progetto provenienti da Irlanda, Polonia, Grecia, Serbia e Italia  hanno partecipato in Grecia al secondo incontro transnazionale presieduto da Justyna Gieżyńska

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) –  13 LUGLIO 2022 –  Nell’ambito del progetto Erasmus+ KA226“Englife”, finanziato dalla Commissione Europea e coordinato dalla Fondazione polacca Luminar,  i coordinatori del team di progetto provenienti da Irlanda, Polonia, Grecia, Serbia e Italia, il 7 luglio nella scuola Platon di Katarini in Grecia, hanno partecipato al secondo incontro transnazionale presieduto da Justyna Gieżyńska.

Nell’occasione sono stati definiti gli approcci metodologi “Project Based Learning – Problem Solving- -Blended Learning-Drama Based Methodology-Collaborative Learning- Gamification- Peer Tutoring e Flipped Classroom” da utilizzare per la sperimentazione che avverrà all’inizio del prossimo anno scolastico sulla nuova European School Education Platform che andrà a convogliare i servizi ed i contenuti di eTwinning e di School Education Gateway.

Savina Moniaci, coordinatrice dello staff Erasmus+ dell’ITT G. Malafarina, diretto da Domenico Servello, assieme a Kashi Cepeda della prestigiosa accademia irlandese Atlantic Language hanno illustrato i template ideati dal professor Claudio Cherubino per la realizzazione di due prodotti finali volti a definire una prospettiva metodologica integrata con strumenti e risorse digitali efficaci. 

Al termine della sperimentazione sei allievi dell’Istituto soveratese si confronteranno, nella prossima primavera, con i coetanei partner sulla applicazione pratica di un approccio globale e innovativo all’apprendimento delle lingue straniere. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.