Stampa Stampa
13

MAIDA, LA MINORANZA DISERTA IL CONSIGLIO: RINVIATA L’INFORMATIVA DEL SINDACO SULLA GESTIONE COVID


Se ne riparlerà alla prossima seduta utile

di REDAZIONE 

MAIDA (CZ) –  4 GENNAIO 2021 –  Via libera alla ricognizione periodica annuale degli organismi partecipati e all’approvazione del PEF, piano economico finanziario della Tari.

Sono questi i due ordini del giorno dell’ultima seduta del 2020 del Consiglio comunale di Maida che, in mancanza del presidente del consiglio Riccardo Brescia, è stato presieduto dal consigliere anziano e capogruppo di Libertà è Partecipazione Francesco Dattilo.

Il consiglio si è svolto nel pieno rispetto della normativa vigente in tema di distanziamento sociale e di utilizzo dei dispositivi di protezione, alla presenza della segretaria comunale, dottoressa Rosetta Cefalà.

In particolare, il Piano economico finanziario della Tari andava recepito entro il 31.12.2020 per essere poi trasmesso all’organo di controllo ARERA, organo che ha lo specifico scopo di controllare e garantire i consumatori sulle tariffe applicate per i servizi essenziali, in questo caso la tariffa riguardante la raccolta dei rifiuti urbani. Entrambi i punti sono stati supportati dal parere preventivo e positivo dell’organo di revisione.

Da registrare l’assenza di tutti i consiglieri di opposizione e, per il secondo consiglio comunale consecutivo, assente senza preavviso e senza informare i consiglieri presenti anche il presidente Brescia.

Proprio a causa delle assenze, è stato invece rimandato alla prossima seduta utile l’informativa del sindaco sulle iniziative intraprese dall’amministrazione comunale nelle ultime settimane di contrasto al Covid19.

“Abbiamo rispettato i termini previsti dalla legge riguardo il PEF – afferma soddisfatto il sindaco Salvatore Paone – che di fatto ci dà la possibilità di confermare per il terzo anno consecutivo la riduzione del 10% della Tari e, considerata la nuova gestione che sta riportando ottimi risultati in termini di percentuale di raccolta differenziata, non escludiamo in prospettiva ulteriori sconti.

Rimane il rammarico che su un punto e un servizio così importante sia mancata la discussione con le opposizioni, mentre registro con orgoglio la presenza di tutti i componenti della maggioranza che oggi governa con grande impegno Maida.

A loro va il mio personale ringraziamento, perché confermano ancora una volta che la squadra che oggi guida il nostro comune è costituita da persone che hanno un grande rispetto e senso delle istituzioni, esempio concreto di come qualsiasi consigliere comunale, di maggioranza o di opposizione, ha il dovere morale, prima ancora che istituzionale, di onorare sempre e il più possibile con la propria presenza e contributo di idee il massimo consesso di rappresentanza politica locale”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.