Stampa Stampa
7

MACELLAZIONE SUINI PER AUTOCONSUMO, MOLINARO: «VICENDA RISOLTA»


Pietro Molinaro

Il consigliere regionale della Lega: “Vince il buon senso e la tradizione può continuare”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  3 NOVEMBRE 2020 –  “Trova adeguata soluzione – riferisce il Consigliere Regionale Pietro Molinaro -il divieto di macellazione dei suini a domicilio del privato destinati all’autoconsumo.

Con Decreto n°. 138 del 29.10.2020 del Commissario ad Acta della Sanità, del Dipartimento Tutela della Salute e dei Servizi di Sanità Veterinaria, innovativo nei contenuti, le famiglie possono macellare a domicilio i suini per autoconsumo.

Pochi giorni fa, – continua l’esponente politico -avevo sollecitato questa soluzione e quindi la modifica della precedente disposizione del Servizio di Medicina Veterinaria che impediva a tutte le Aziende sanitarie provinciali nell’anno 2020/2021, ritenendolo “non opportuno”, effettuare il servizio ispettivo a domicilio come negli anni passati per autorizzare la macellazione dei suini.

Con il nuovo Decreto e le disposizioni attuative si supera la precedente disposizione ovvero che la macellazione poteva avvenire solo nelle poche e distanti strutture di macellazione autorizzate, con costi notevoli per le famiglie contadine e quindi sicuramente antieconomico.

La prima decisione – prosegue – era stata presa, alla vigilia del periodo di macellazione e aveva creato proteste e difficoltà oltre ad incidere in modo negativo su quella, che in Calabria, è una tradizione millenaria che contribuisce al reddito delle famiglie contadine.

Il nuovo Decreto  – conclude – pone rimedio a tutto questo, valorizza l’allevamento familiare e la produzione dei salumi fatti in casa, responsabilizza il servizio veterinario ed incentiva la professione del privato come garante della tutela della salute.

Lo dichiara in una nota il Consigliere della Lega Calabria Pietro Molinaro

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.