Stampa Stampa
32

LOTTA ALL’EVASIONE FISCALE, NUOVO TRAGUARDO PER IL COMUNE DI MONTEPAONE


Montepaone, panorama

Consiglio comunale approva Regolamento specifico in materia

di REDAZIONE

MONTEPAONE (CZ) – 8 GENNAIO 2021 –   L’amministrazione comunale di Montepaone raggiunge un nuovo traguardo nella lotta contro l’evasione fiscale. Nel Consiglio Comunale svoltosi il 30 Dicembre 2020 si è provveduto all’approvazione del Regolamento disciplinante le misure di contrasto all’evasione dei tributi locali ex art. 15 ter D.L. 34/2019 (L. 58/2019).

Il provvedimento ha come scopo principale quello di salvaguardare i commercianti e le attività produttive che, con spirito di partecipazione alla cosa pubblica, provvedono al puntuale pagamento dei tributi al contrario di tutti coloro che, celati dallo spettro dell’elusione e dell’evasione fiscale, scelgono deliberatamente di infrangere il rapporto di “compliance fiscale” che dovrebbe sussistere tra l’ente e le attività produttive.

“L’amministrazione comunale di Montepaone ha come scopo principale quello di tutelare l’imprenditoria locale pulita, senza avallare o soggiacere ad alcuna forma di evasione che, nel tempo, non ha fatto altro che appesantire il carico fiscale nei confronti dei tanti imprenditori onesti” annuncia l’Assessore ai Tributi ed alle Attività Produttive, Avv.Giuseppe Grande.

Il regolamento, adattato alle specificità del territorio Montepaonese, assicura semplicità nelle procedure e dilazione nei pagamenti per tutti gli imprenditori che vogliano mettersi in regola, consapevoli che, a seguito delle conseguenze economiche riportate dall’emergenza sanitaria, sia necessario equilibrio e proporzione nell’approccio fiscale.

Ovviamente non c’è alcuna intenzione di vessare il contribuente/imprenditore, ma allo stesso tempo non può esprimersi tolleranza o giustificazione all’indiscriminata evasione fiscale che serpeggia indisturbata a fronte di numerosi imprenditori che, nonostante il Covid-19, non cercano scappatoie di fronte ai propri impegni fiscali.

“Si coglie l’occasione, per evidenziare” conclude l’Assessore Grande “che saranno incentivate le misure premiali ed agevolative, a fronte della crisi sanitaria, per tutti i commercianti onesti di Montepaone che, consapevoli del loro ruolo principale nello sviluppo del paese, non hanno mai cercato di sabotare il sistema fiscale locale”.

Di fatto, l’Amministrazione Comunale di Montepaone, in accordo con quanto prestabilito dalle normative ARERA, si è prefissata il compito di assorbire in bilancio, con un proprio sforzo economico, il differenziale residuo tra il Piano Economico Finanziario TARI 2019 e quello 2020, appena approvato.

In tal modo si eviterà una spiacevole ricaduta fiscale sui cittadini e nello stesso tempo si otterrà un margine operativo per stabilire una serie di misure agevolative, in ambito TARI, per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Le misure, nello specifico, si ottimizzeranno in un’ agevolazione sulla parte variabile del conto TARI dedicata alle attività commerciali colpite dalla crisi sanitaria (ed economica), a percentuale decrescente per tre annualità a partire dal 2021.

Nella stessa seduta consiliare è stata approvata una variazione al bilancio preventivo per consentire all’Ente di utilizzare un importante finanziamento ministeriale, dell’importo di oltre 300.000,00 €, finalizzato alla progettazione di interventi volti a mitigare il rischio idrogeologico, settore prioritario per l’Amministrazione Migliarese. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.