Stampa Stampa
12

LOCRI (RC) – ARBITRI, NON SOLO RIGORI


Sezione locale ha incontrato i rappresentanti di Avis e Aido

di REDAZIONE 

LOCRI (RC) – 27 FEBBRAIO 2018 –  Si è svolta venerdì 23 febbraio 2018 presso i locali della Sezione Arbitri di Locri la consueta Riunione Tecnica Obbligatoria con un importante stimolo in più.

Infatti i fischietti locresi, non solo sono impegnati settimanalmente con le gare calcistiche, hanno avuto modo di incontrare e di confrontarsi con i rappresentanti di due importanti realtà associazionistiche di volontariato della Locride: l’AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue) e l’AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi).

L’Avis Comunale Locri, rappresentata dalla presidentessa dott.ssa Maria Leone, e dal componente dell’esecutivo regionale Avis, dott. Nicola Ritorto, e l’AIDO rappresentata dal dott. Vito Aversa, hanno così avuto modo di far conoscere in maniera semplice e chiara le loro attività, facendo capire l’importanza della donazione del sangue e degli organi per garantire la salute e la vita di tante persone. Non sono mancati i momenti di commozione, dettati dalla sensibilità degli argomenti trattati, che però hanno donato ai fischietti locresi ulteriori riflessioni e momenti di crescita.

Il Vicepresidente Anselmo Scaramuzzino, felice della riuscita della manifestazione e della cospicua partecipazione di associati arbitri, ha ringraziato le associazioni di volontariato per quanto fanno quotidianamente nel nostro territorio, donando un piccolo ricordo per la bellissima serata svolta.

Si è convenuti di portare avanti una campagna di sensibilizzazione alla donazione da parte degli arbitri della sezione locrese e poi una giornata speciale di raccolta sangue da parte degli associati della Sezione Aia di Locri.

Il pensiero finale è stato accomunato dalla presenza di 3 importanti “A” per la Locride, tre A che fanno bene, sia a se stessi, ma soprattutto agli altri: Avis, Aido, Aia.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.