Stampa Stampa
17

LITE TRA PARENTI FINISCE MALE, SPARA A CONGIUNTO E FUGGE


Episodio ieri sera a Joppolo, nel Vibonese. Indagano i carabinieri

di REDAZIONE 

PRESERRE (VV) – 21 SETTEMBRE 2020 –  I carabinieri di Joppolo e della Compagnia di Tropea hanno avviato indagini per fare luce su un tentato omicidio commesso nella tarda serata di ieri a Coccorinello, frazione del comune costiero del Vibonese.

I motivi non sono ancora stati chiariti totalmente ma si tratterebbe di un diverbio tra la vittima – rimasta illesa – ed un congiunto che ha sparato alcuni colpi di pistola al suo indirizzo senza tuttavia colpirlo.

Il fatto ha avuto un prologo quando un giovane ha avuto un diverbio con la moglie del presunto sparatore nei pressi di un bar.

Poco dopo è arrivato sul luogo il patrigno del giovane che, con l’intenzione di un incontro chiarificatore si è messo alla ricerca del marito della donna, non trovandolo.

La circostanza è però arrivata all’orecchio di questi che invece, secondo le indagini, ha preso una pistola ed atteso il rivale sotto casa sparandogli, una volta comparso, tre colpi senza tuttavia ferirlo.

Scattato l’allarme sono intervenuti i carabinieri che si sono messi alla ricerca del responsabile effettuando numerose perquisizioni.

Ricerche che sono ancora in corso. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.