Stampa Stampa
74

L’INTERROGATIVO DI MANNO: «LA DIGA SUL MELITO FA PARTE O NO DEL “CANTIERE CATANZARO”?»


Grazioso Manno

Riceviamo e pubblichiamo:

PRESERRE (CZ) –  16 GIUGNO 2018 –  «Scrivo queste mie considerazioni con profonda amarezza (da una parte), ma con la ferma intenzione di continuare a lottare,notte e giorno, per far riaprire il cantiere della Diga sul Melito.

Al di là delle posizioni politiche di ognuno di noi e dei ruoli rivestiti da ognuno di noi, ho apprezzato molto quello che é avvenuto oggi (ieri, dr) al Consiglio Comunale di Catanzaro: unità d’intenti e soluzione di problemi su fatti concreti riguardanti la città di Catanzaro e la Sua Provincia.

Senza tanti giri di parole, pongo però una domanda: la Diga sul Melito fa parte o non fa parte del “Cantiere Catanzaro”? Spero e mi auguro di avere una risposta. Spero e mi auguro che venga data una risposta ai 55 comuni interessati, a 500.000 abitanti che da anni sono in attesa di questa importante opera.

Spero e mi auguro che venga data una risposta al Consorzio di bonifica Ionio Catanzarese ed al sottoscritto che, da anni ed anni,combatte quotidianamente per la ripresa dei lavori di un’opera che darà sviluppo ed occupazione».

Grazioso Manno, Presidente Consorzio di bonifica Ionio Catanzarese

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.