Stampa Stampa
11

LICENZIATI CARREFOUR CROTONE, LA PROTESTA DIVENTA ALBERO DI NATALE


 

Per addobbi ‘post it’ su problemi e difficoltà delle 52 famiglie

di REDAZIONE 

CROTONE –  24 NOVEMBRE 2019  – Sono arrivati a 37 i giorni di protesta davanti al supermercato dal quale sono stati licenziati il 16 ottobre i 52 dipendenti del punto vendita Carrefour Italia di Crotone.

Quel luogo è diventato ormai la loro casa e per questo hanno deciso di realizzare un albero di Natale addobbato in modo particolare: al posto dei tradizionali ninnoli hanno appeso dei post-it sui quali sono scritti i problemi che le famiglie dei lavoratori – da luglio senza stipendio – stanno affrontando: affitti, bollette, finanziarie, mutui.

Su uno dei messaggi c’è scritto “regali di Natale” perché, dicono gli ormai ex dipendenti: “non sappiamo cosa dire ai nostri figli che difficilmente per le feste potranno ricevere qualcosa”.

A completare l’albero anche confezioni di farmaci che simboleggiano le difficoltà di salute causate dalla vicenda e dal lungo presidio davanti al punto vendita.

Nelle prossime settimane è annunciato un incontro con il sottosegretario allo Sviluppo economico, Alessandra Todde sulla loro vertenza.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.