Stampa Stampa
26

LETTERE A TITO N. 414: IL SINDACO DI MILANO SALA SALUTA MILANIA LA NEONATA CALABRO-AUSTRALIANA


Dinanzi a tali immagini intergalattiche dovremmo vergognarci di fare ancora le guerre su questa Terra sperduta nell’Universo!… Vogliamo sperare che la “generazione di Milania” non faccia più guerre ma che cerchi e ricerchi nello spazio intergalattico quelle soluzioni scientifiche che possano aiutare l’Umanità a stare meglio e a volersi più bene!

di Domenico LANCIANO (www.costajonicaweb.it)

BADOLATO (CZ) –  20 LUGLIO 2022 –  Caro Tito, per motivi di “privacy” non posso evidenziare il viso di Milania, la neonata che (per volontà dei suoi genitori) porta il nome della città di Milano. Sì, hai capito bene. La bimba non si chiama Melania con la “e” bensì “Milania” proprio derivata da Milano.

Però al posto del graziosissimo visino della piccolissima (nata poco più di un mese fa) voglio evidenziare la foto della Via Lattea sul mare Jonio di Badolato, paese da cui il bisnonno di Milania è partito emigrante per l’Australia oltre sessanta anni fa. In fondo, con Milania, è nata una nuova Stella nel firmamento!

Evidenzio questa bellissima e suggestiva foto almeno per tre motivi. Il primo. La generazione di Milania può essere considerata la “generazione delle stelle” poiché lo Spazio intergalattico (grazie pure ai due recenti telescopi Hubble e Webb) può essere da noi conosciuto e ammirato in tante sue meraviglie, inimmaginabili fino a pochi decenni anni fa.

Secondo, perché mi rappresenta il cielo sopra la mia Badolato e il nostro mare Jonio, da cui negli anni sessanta (quando non c’era l’inquinamento luminoso attuale) la volta celeste (e la Via Lattea, in particolare) ho ammirato spesso come se fosse a portata di mano e di sogno!

E, in quegli anni alquanto mistici, tale infinità era una prova che Dio esiste. Terzo, perché (via whatsapp) da una mia carissima amica d’infanzia e di adolescenza (che purtroppo non vedo da tantissimi anni) mi è stata inviata alle ore 22.55 di ieri sera (venerdì 15 luglio) proprio da Badolato-Monti e non da Badolato-Mare.

Questo per quanto riguarda un semplice scatto da un umilissimo telefono cellulare, per quanto sensibile alle stelle. Pensa, caro Tito, alla potenza espressa dal Telescopio “James Webb” di cui sono state diffuse proprio in questi giorni le prime magnifiche e suggestive foto dell’Universo intergalattico. Può non reggerci il cervello al solo pensare o immaginare che tale Telescopio sia riuscito a percepire segni di vita stellare provenienti dalla distanza di ben 16 miliardi di anni luce … qualcosa che ha a che fare con l’infinito!

Dinanzi a tali immagini intergalattiche dovremmo vergognarci di fare ancora le guerre su questa Terra sperduta nell’Universo!… Vogliamo sperare che la “generazione di Milania” non faccia più guerre ma che cerchi e ricerchi nello spazio intergalattico quelle soluzioni scientifiche che possano aiutare l’Umanità a stare meglio e a volersi più bene!

1 – CHIESTO UN SALUTO PER MILANIA AL SINDACO DI MILANO

Caro Tito, i genitori di Milania, pur essendo nati in Australia, amano a tal punto l’Italia che hanno voluto sposarsi a Roma qualche anno fa. Ed hanno voluto fare il loro viaggio d nozze in giro per l’Italia, proprio come usava fare una coppia-tipo degli anni sessanta-settanta.

Sia perché Milano è piaciuta molto a questi sposi in luna di miele, sia per avere un nome che li legasse all’idea e all’amore per l’Italia, per la loro primogenita tali genitori hanno voluto inventare “Milania” un nome più unico che raro. Infatti, Google ci dice soltanto che esiste negli Stati Uniti una giovane attrice con tale nome, pure lei figlia o nipote di emigrati italiani. Probabilmente, prima o poi, tale nome diventerà di moda. 

Così, pensando di fare cosa gradita ai genitori ed anche alla piccola Milania (per quando sarà in grado di capire questo mio “piccolo dono di grande affetto”), venerdì 24 giugno 2022 alle ore 18.06 ho pensato di scrivere una email al Sindaco e alla Giunta Comunale di Milano per tre motivi.

Il primo, per comunicare che esiste in Australia una neonata con nome “Milania”.

Secondo, per suggerire di “salutare” con una semplice lettera questa bimba che porterà in giro per il mondo l’idea di Milano. 

Terzo, per ricevere Milania e i suoi genitori quando, nell’estate 2023, saranno in Italia per un giro di presentazioni di questa nuova generazione ai familiari e ai parenti più stretti.

2 – LA LETTERA DEL SINDACO SALA

Caro Tito, ieri (venerdì 15 luglio 2022 alle ore 18.05) ho ricevuto una email da parte di Antonella Dell’Acqua (Responsabile dello Staff del Sindaco di Milano) con allegata la lettera di Giuseppe Sala, il cui testo ti riporto qui di sèguito per intero, dalla A alla Z.

Nota bene, tale lettera è affettuosa ma pure alquanto informale dal momento che non riporta alcun numero di protocollo, anche se nell’oggetto del mittente della email viene riportato << Pratica n. GS0011134-2022  – Bambina australiana chiamata MILANIA in onore di Milano >>.

Ed ecco il testo integrale della lettera firmata da Giuseppe Sala. Ovviamente, ringraziamo anche da qui il Sindaco Sala e il suo Staff per la gentilezza che hanno usato verso Milania, i suoi genitori ma anche verso di noi che qui in Italia siamo lieti di sapere che i nostri parenti, ovunque nel mondo, si fanno e ci fanno onore!

 Stemma Comunale. Il Sindaco. Milano 14 luglio 2022. Ai Genitori della bimba Milania. Lettera inviata via e-mail. Gentilissimi, sono stato informato dal Signor Domenico Lanciano della nascita della Vostra bella bambina alla quale avete voluto date il nome “Milania” in ricordo della Città di Milano.

Con la presente desidero rivolgere il mio caloroso benvenuto alla piccola e un ringraziamento a Voi genitori. Anche se ci separano tanti chilometri, ci accomuna l’amore per questa straordinaria Città che ho l’onore di amministrare.

Invio di cuore i miei affettuosi auguri per un futuro pieno di gioia e di soddisfazioni. Con i più cordiali saluti, Giuseppe Sala. Palazzo Marino. Piazza della Scala 2. 20121 Milano.

3 – SALUTISSIMI

Caro Tito, ovviamente non ho esitato un solo minuto nell’inviare tale lettera ai genitori di Milania, anche se lì, in Australia erano le tre della notte. Ho ricevuto comunque immediato ed entusiastico riscontro. Sono lieto di avere fatto cosa gradita e memorabile. Così ho partecipato la lettera di saluto del Sindaco Sala pure a tutti i familiari e i parenti di Milania che ho in ekenco su “whatsapp”.

Dunque, in Australia è nata una stella che appartiene al nostro Universo jonico-badolatese e in particolare alle tante generazioni della mia estesa famiglia, presente in almeno tre Continenti! E’ nata una Stella che si chiama Milania. Alla quale auguriamo tutto il bene che c’è nell’universo-mondo!… LE AUGURIAMO DAVVERO UN FUTURO STELLARE !!! 

In attesa di inviarti prossimamente la “Lettera n. 415” ti ringrazio per la pubblicazione di questa 414 in onore di Milania e di Milano, ma anche nella lungimiranza del futuro intergalattico che attende il futuro delle nostre generazioni, tra cui il tuo nipotino Leonardo. Intanto un affettuoso augurio di buon week-end.

Con tanta cordialità

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.