Stampa Stampa
9

“LE VIE DELLO SPIRITO”, ECCO IL PERCORSO TRA I LUOGHI DI CULTO E PREGHIERA DEL VIBONESE


Progetto della provincia di Vibo che metterà in contatto ben 8 comuni in percorso articolato da percorrere sia a piedi che con mezzi di trasporto

Fonte: ILVIZZARRO.IT

PRESERRE (CZ) –  10 AGOSTO 2020 –  Il progetto è ancora in fase embrionale, ma la Provincia di Vibo Valentia sta da tempo sondando il terreno per verificarne la fattibilità.

“Le vie dello Spirito” è un itinerario di pellegrinaggio articolato in 8 tappe distinte, da percorrere sia a piedi che con mezzi di trasporto, che toccherà i principali luoghi di culto del Vibonese.

Un trait d’union che metterà in contatto Pizzo Calabro, la Certosa di Serra San Bruno, Soriano Calabro, Vibo Valentia, la Cattedrale di Mileto, Nicotera, il Santuario di San Francesco di Paola di Tropea e altri luoghi sacri quali la Casa di Natuzza a Paravati e la Cittadella di Padre Pio di Drapia.

L’obiettivo è dunque quello di incrementare e diversificare l’offerta turistica del territorio provinciale, coinvolgendo anche le aree interne, ricche di risorse turistiche complementari all’offerta della costa.

Il progetto è stato dunque sottoposto ai Comuni coinvolti e proprio nel corso della scorsa settimana è arrivata anche l’approvazione del protocollo d’intesa da parte del commissario Salvatore Guerra alla guida del Municipio di Serra San Bruno.

L’iniziativa potrà essere finanziata grazie ai Cis, i contratti istituzionali di sviluppo, atti negoziali sottoscritti dal Ministero per la Coesione Territoriale, dal Ministero dell’Economia e Finanze e da altre amministrazioni competenti, con il fine di «rimuovere gli squilibri economici e sociali tramite interventi prioritari di sviluppo, soprattutto nelle aree svantaggiate del Mezzogiorno».

I suddetti Cis sono finanziati dal Fondo sviluppo e coesione (Fsc), dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale, dalle risorse del Piano di azione e coesione (Pac) e da ulteriori fonti finanziarie nell’ottica della programmazione unitaria.

«È nelle intenzioni della Provincia di Vibo Valentia – si legge nel protocollo d’intesa siglato anche dal Comune di Serra – aderire al Cis denominato “Calabria Meridionale”, attraverso la presentazione di una serie di progetti che hanno come obiettivo quello di incrementare e diversificare l’offerta turistica del territorio provinciale».

Il progetto “Le vie dello Spirito” è dunque un percorso tra i luoghi di culto e di preghiera del Vibonese, atto a promuovere la visita e la conoscenza del territorio, dalla costa ai borghi montani, in maniera da indicare ai visitatori «possibili percorsi sicuri da seguire sia con mezzi a motore, sia con mezzi alternativi (treno, bicicletta o cammino a piedi) sotto forma di “pellegrinaggio”».

«L’attuazione del progetto – si legge ancora nel protocollo d’intesa – presuppone l’adesione dei Comuni inseriti nelle tappe fondamentali, i quali dovranno condividere, favorire e facilitare le opere previste e promuovere successivamente l’accoglienza dei visitatori, garantendo la necessaria ricettività sul proprio territorio o in quelli vicini».

Il progetto si articola dunque in 8 tappe, lungo un itinerario che in ordine toccherà Pizzo, Tropea, Drapia, Nicotera, Mileto, Vibo, Soriano, Serra San Bruno per poi fare ritorno a Pizzo. Prerogativa fondamentale indicata ancora dal protocollo è che «una volta realizzate le opere con il finanziamento assentito, ciascun ente dovrà garantire la gestione e la funzionalità delle strutture e infrastrutture di propria competenza. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.