Stampa Stampa
18

LE MILLE E UNA NOTTE, A SELLIA MARINA RIVIVE L’ANTICA PERSIA


La storia della bella Shérazade diventa uno spettacolo di danza classica e neoclassica, ad opera della Royal Ballet di Vanessa Fotino

di REDAZIONE

SELLIA MARINA (CZ) –  4 AGOSTO 2019 – Uno spettacolo ambientato nella Persia più antica, la famosa fiaba dell’odalisca Shérazade che rimanda la sua esecuzione affascinando il sultano con il racconto di fiabe avvincenti che s’intrecciano l’uno con l’altra come “Aladino e la lampada magica” o “Sinbad il marinaio”. 

Tutti protagonisti provenienti dal lontano oriente, quelli che si susseguiranno sul palco de Le Mille e una notte, la rappresentazione di danza classica e neoclassica che verrà messa in scena dalla Royal Ballet il prossimo martedì 6 agosto alle ore 22.00 sul Lungomare Ionio di Sellia Marina (Cz). 

 Sotto la direzione artistica della titolare della scuola Vanessa Fotino, i giovani e le giovanissime étoile si esibiranno in quello che è il saggio di fine anno scolastico che, come da tradizione è uno degli appuntamenti dell’estate selliese. Quest’anno guest star della serata sarà Antonio Carolei, ballerino di “Amici” e “Italia’s Got Talent”. 

 «La danza è un’arte che forma a livello fisico ma soprattutto a livello umano – sono le parole di Vanessa Fotino – . Poiché è teatro e quindi interpretazione, il mio scopo è quello di trasmettere, oltre alla tecnica classica, dei valori molto forti perché i miei allievi possano sentire e trasmettere delle emozioni, perché possano, attraverso questa disciplina, conoscere meglio se stessi e superare le proprie insicurezze». 

 LA SCUOLA 

L’Accademia di danza Royal Ballet forma artisti in campo classico, moderno, contemporaneo ed hip hop fin dal 2009 seguendo i programmi ministeriali dell’Accademia di Danza di Roma. 

La scuola partecipa a stages, rassegne ed eventi ed i suoi allievi si sono classificati ai primi posti nelle varie discipline in numerosi concorsi nazionali ed internazionali.

Al termine di ogni anno accademico una commissione esterna composta da esperti del mondo della danza giudica e certifica l’idoneità degli allievi. 

VANESSA FOTINO

Comincia a studiare danza fin da bambina presso la scuola Antigone inaugurata nel 1989 da Carla Fracci e Stralkowskj Zbigniew, direttore della compagnia di balletto di Varsavia.

Grazie ai maestri dell’Accademia di Bucarest impara il metodo vaganova e nel 2001 entra a far parte dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano.

Allo studio della danza accademica associa quello della danza contemporanea con Paola Sozzi, ballerina del Teatro Nuovo di Torino e quello della danza moderna ed hip hop affiancando coreografi come Steve Lachance, Silvio Oddi, Stefano Forti, Matilde Brandi ed Alex Fabbri.

 Nel 2009 fa ritorno in Calabria e fonda la sua Accademia.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.