Stampa Stampa
21

LE DIVISE DEI VOLONTARI “COLORANO” CROTONE


Croce Rossa Italiana radunata nella città pitagorica per un fine settimana di addestramento e formazione

Articolo e foto di Gianni  ROMANO

CROTONE  – 4 APRILE 2019 – Tante le divise, dei volontari della Croce Rossa, nei diversi colori, che hanno partecipato nella sede del comitato locale CRI di Crotone ad un fine settimana dedicato all’addestramento.

Una due giorni organizzato dal capitano Vincenzo Nocera, responsabile N.A.A. Pro di Catanzaro, Lamezia e Crotone. Militari, infermiere volontarie e volontari provenienti da tutta la Calabria che sono stati ospitati, dal padrone di casa Francesco Parise, presidente della sede locale crotonese.

 Il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana è ausiliario delle forze armate spesso è impiegato per garantire l’assistenza sanitaria in molti scenari operativi come missioni umanitarie estere, grosse calamità naturali ed emergenza profughi nel Mediterraneo.

Un addestramento teorico, tecnico e pratico al quale hanno partecipato 40 militari e 17 crocerossine e i volontari CRI di Crotone oltre i docenti, ufficiali medici Calabrò, Papasidero e Principato, il capitano comm. Enzo Cotroneo e i S. Ten. comm. Trovato e Masseo.

Due giorni di lezioni a carattere sanitario ed etico non tralasciando elementi di diritto penale militare, ai quali ha partecipato l’ispettrice regionale delle infermiere volontarie, sorella Monteleone, oltre ad un aspetto tecnico e pratico molto importante che ha visto i partecipanti impegnati in servizi logistici e interventi di carattere sanitario per fortuna simulati, ma che hanno dato un senso specifico sui ruoli e sul “modus operandi” in caso di necessità.

L’addestramento è un momento essenziale ed importante- riferisce il capitano Nocera- oltre a dare ai nostri militari un modus operandi formale, spesso si procede a mettere in pratica la teoria, con tante simulazioni che evidenziano scenari in cui si verificano eventi o calamità tutto ciò che noi militari abbiamo imparato in corsi specifici.

Queste attività prevedono un alto impegno e professionalità per questo questi volontari che devono essere sempre pronti ad ogni evenienza. Il comandante Nocera inoltre in questa occasione ha comunicato la nomina da parte del Ministero della Difesa e consegnato i gradi di Tenente al S. Ten. Gaetano Faga. Un unico imperativo dunque: essere sempre ad intervenire a qualsiasi evenienza a titolo gratuito.

A chiudere i lavori sono stati il presidente Regionale Cri dott.ssa Nagero e il padrone di casa il presidente del locale comitato crotonese dott, Parise. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.