Stampa Stampa
260

LAVORO A SOVERATO, DA CHIMERA E REALTÀ


Dopo venti anni firmato contratto a tempo indeterminato per 15 ex lsu/lpu. Entreranno in servizio al Comune dal prossimo 1 gennaio

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) –  19 DICEMBRE 2019 –  «Dopo un lungo percorso caratterizzato da insistenza e perseveranza fin dal momento dell’insediamento istituzionale, oggi abbiamo formalizzato le firme dei contratti a tempo indeterminato di quindici ex lsu/lpu che dal primo gennaio 2020 saranno dipendenti effettivi del Comune di Soverato».

Lo rende noto il sindaco della città Ernesto Francesco Alecci. 

«Un traguardo storico per la Città – aggiunge Alecci –  soprattutto in considerazione della situazione attuale che si vive soprattutto nelle regioni meridionali, dove il lavoro nelle pubbliche amministrazioni è diventato vera chimera. 

La determinazione e la forza di volontà ci hanno portato oggi a raggiungere questo importante traguardo».

«Un plauso particolare  – sottolinea ancora il sindaco –  va espresso alla Consigliera Delegata al Personale Daniela Prunestì, a tutti i Responsabili di Settore, alla Dott.ssa De Francesco Michela in qualità di Segretario Generale, alla Signora Paola Grande ed a tutti quanti hanno collaborato per la riuscita e disbrigo delle attività propedeutiche e necessarie a carattere amministrativo».

«Sono lieto di condividere con le rispettive famiglie tale momento di gioia  – conclude Alecci –  e fiero di aver portato a termine una iter procedurale volto alla stabilizzazione dei lavoratori che si protraeva da oltre un ventennio».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.