Stampa Stampa
9

L’ARPACAL AL FESTIVAL DELLA SCIENZA DI VIBO


Si propone lo scopo di favorire, sostenere e promuovere la diffusione della cultura scientifica

di REDAZIONE

VIBO VALENTIA – Patrocinato dall’Arpacal ha preso il via a Vibo Valentia, per concludersi oggi, venerdì 6 aprile prossimo, il Festival della Scienza, organizzato dal Liceo Scientifico “Giuseppe Berto” di Vibo Valentia, diretto dalla prof.ssa Caterina Calabrese.

L’evento quest’anno è stato denominato “Armonie” con l’intento di rappresentare il delicato equilibrio dell’Universo, e si propone lo scopo di favorire, sostenere e promuovere la diffusione della cultura scientifica attraverso l’azione sinergica delle scuole, del mondo universitario e della ricerca, dell’imprenditoria, dell’associazionismo, e della Pubblica Amministrazione in tutte le sue diramazioni.

Il Dipartimento Provinciale Arpacal di Vibo Valentia, diretto dal Dr. Clemente Migliorino, parteciperà all’iniziativa allestendo un vero e proprio laboratorio didattico.

Diverse le aree tematiche ambientali di cui l’Arpacal illustrerà competenze e tecnologie adoperate; ma soprattutto lo stand sarà “presidiato” dai tecnici che, tutto l’anno, svolgono i loro compito istituzionale sul territorio.

L’ing. Nicola Ocello, del Servizio Aria, illustrerà le caratteristiche peculiari del Laboratorio Mobile attrezzato che l’Agenzia utilizza per la Campagna di monitoraggio della Qualità dell’Aria; l’ing. Pietro Paolo Capone, del Servizio Radiazioni e Rumore, parteciperà anche ai lavori di presentazione del “Progetto Radiolab” e del “Progetto RAP” portati avanti dagli studenti del Liceo Scientifico. 

La dott.ssa Maria Antonella Daniele, del Servizio Acque, illustrerà, anche attraverso l’ausilio di cartelloni didattici appositamente predisposti, le attività di Monitoraggio delle Acque di Balneazione, mentre il dott. Fortunato Borrello, del Servizio Suolo e Rifiuti, illustrerà le attività e le competenze del servizio.

Il dott. Clemente Migliorino, anche nella sua qualità di Direttore del Centro regionale di Coordinamento Controlli Ambientali e Rischi, ed il dott. Luigi Dattola, responsabile del Gruppo di Geofisica, illustreranno invece le attività di monitoraggio tramite telerilevamento effettuate con l’utilizzo del Drone “esacottero” DJI Matrice 600 Pro, di cui l’Agenzia si è recentemente dotata, tra le prime in Italia, formando appositamente una squadra di tecnici.

L’evento è stato organizzato e coordinato, per il Dipartimento Arpacal di Vibo Valentia, dal direttore Migliorino e dal Referente del Servizio di Educazione Ambientale orientata alla sostenibilità, dott. Saverio Rizzo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.