Stampa Stampa
19

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE GETTA LA SPUGNA, POLIA VERSO IL COMMISSARIAMENTO


 Dopo l’arresto di un assessore nell’ambito dell’operazione “Imponimento”

Fonte: ILVIZZARRO.IT

POLIA (VV) –  26 AGOSTO 2020 –  Getta la spugna l’amministrazione di Polia guidata dal sindaco Domenico Amoroso, dopo appena due anni dall’elezione.

Il motivo è riconducibile all’arresto, nell’ambito dell’operazione “Imponimento”, dell’assessore ai lavori pubblici Giovanni Anello, ritenuto vicino al boss della zona Rocco Anello. Secondo la Dda di Catanzaro, guidata dal procuratore Nicola Gratteri, Giovanni Anello è ritenuto il «factotum del capocosca Rocco Anello».

La decisione, che ha portato alle dimissioni del sindaco e dei consiglieri, è arrivata nella giornata odierna di seguito a una seduta consiliare convocata in via straordinaria.

Si aprono dunque le porte per l’insediamento di un commissario prefettizio nel piccolo centro del Vibonese, costretto alla prematura dimissione dell’amministrazione.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.