Stampa Stampa
364

LAMEZIA TERME (CZ) – FEMMINICIDIO, LE “SCARPE ROSSE” SI METTONO IN MARCIA


Iniziativa di Soroptimist in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne 

di REDAZIONE 

LAMEZIA TERME (CZ) – 23 NOVEMBRE 2015  – Una marcia silenziosa delle scarpette rosse. Questa l’iniziativa promossa e organizzata dal Soroptimist club di Lamezia Terme in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne che verrà celebrata dopodomani, mercoledì 25 novembre, in tutto il mondo.

La manifestazione prenderà il via intorno alle 10, sulla scalinata dell’edificio scolastico “Maggiore Perri” dove ci sarà il punto di raccolta delle scarpette rosse, come il sangue versato da tante donne, uccise da mariti, amanti, compagni. Sandali, decoltè, zeppe, ballerine, sneaker, stivaletti, simboli silenziosi di un corteo di donne assenti, perché cancellate da una violenza cieca. Donne di cui rimangono solo le scarpe. Le scarpe rosse sono ormai diventate l’emblema internazionale della lotta contro il “femminicidio”: l’artista messicana Elina Chauvet è stata la prima a raccontare attraverso un’invasione di calzature rosse il fenomeno del femminicidio.

Alle ore 11 inizierà la marcia silenziosa delle scarpette rosse, con un flash mob che realizzeranno gli alunni dell’istituto Perri-Pitagora, ai quali si aggiungerà una delegazione di studenti di tutte le scuole, che arriveranno davanti all’edificio “Maggiore Perri” dopo una marcia che partirà dalla scuola Manzoni-Augruso e toccherà gli istituti cittadini del centro. Dopo il saluto delle autorità, intorno alle 11.30 è previsto un minuto di silenzio per tutte le vittime del femminicidio, non solo sulla scalinata dell’edificio scolastico ma in tutte le scuole lametine.

Sempre su sollecitazione del Soroptimist, per tutta la giornata del 25 novembre in tutte le classi delle scuole cittadine di ogni ordine e grado ci sarà il “posto occupato” dedicato alle donne vittime di violenze che non sono più tra noi.

“La celebrazione del 25 novembre – ha spiegato la presidente del club Giuseppina Mazzocca – è un modo per sensibilizzazione la cittadinanza contro la violenza sulle donne. E per poter meglio diffondere la cultura del rispetto e della non violenza sulla donna è indispensabile il coinvolgimento di tutti. Il Soroptimist è un’organizzazione no profit internazionale che si occupa della tutela dei diritti delle donne, promuovendo iniziative finalizzate a migliorarne la condizione sociale, coordinate trasversalmente tramite la rete delle socie presenti in più di 120 Paesi nel mondo”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.