Stampa Stampa
156

LAMEZIA TERME (CZ) – PROSTITUZIONE, “STRETTA” DELLA POLIZIA LOCALE


Intensificati controlli in materia di decoro urbano

di REDAZIONE 

LAMEZIA TERME (CZ) – 25 MAGGIO 2017 –  Negli ultimi due giorni la Polizia Locale lametina ha implementato un servizio di controllo del territorio, in materia di decoro urbano, che ha consentito di conseguire notevolissimi risultati.

In particolare, in due distinte attività , sono stati individuati due veicoli a motore oggetto di furto (una motoape ed un’autovettura) che sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Nell’ambito di specifici servizi mirati al contrasto all’abbandono di rifiuti, sono state individuate 4 aziende che hanno dismesso rifiuti speciali in pieno centro cittadino abbandonandoli in strada. Dopo le formalità di rito, ed i conseguenti accertamenti, per i rappresentanti legali delle stesse, è scattata la denuncia alla locale Procura della Repubblica per i reati previsti e puniti dal codice dell’Ambiente.

Facendo seguito ad apposite disposizioni prefettizie degli ultimi giorni, la Polizia Locale, rende noto il comandante Salvatore Zucco, ha ulteriormente intensificato i controlli in materia di contrasto al fenomeno della prostituzione su strada.

Cinque in totale le sanzioni elevate in due giorni per violazione dell’ordinanza sindacale in materia. Sono state infatti verbalizzati due prostitute e tre clienti.

L’intensificazione del presidio di Polizia Locale in zona aeroportuale, ha infine consentito al personale, di fermare una donna, originaria di Catanzaro, che esercitava abusivamente il noleggio con conducente priva della prescritta licenza.

Multa salata e ritiro della carta di circolazione ai fini della sospensione da due a 8 mesi, le sanzioni nella fattispecie irrogate.

I servizi in materia di controllo del territorio e di decoro urbano continueranno senza sosta anche nei giorni a venire.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.