Stampa Stampa
26

LAMEZIA TERME (CZ) – Elezioni consorzio di bonifica “Tirreno Catanzarese”, vince la Coldiretti


La presentazione della lista Coldiretti

La presentazione della lista Coldiretti

Aumenta del 30% la partecipazione al voto. Molinaro: <<Premiato il lavoro, la coerenza ed il programma>>

di Redazione

LAMEZIA TERME (CZ) – 10 NOVEMBRE 2014 – Saranno gli agricoltori della Coldiretti a gestire la tutela idraulica del territorio della Piana di Lamezia. È quanto è emerso dall’esito delle elezioni di domenica scorsa che hanno portato al rinnovo il Consiglio dei Delegati  del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese con sede a Lamezia Terme .

Infatti le liste Coldiretti nelle tre sezioni di contribuenza hanno fatto il pieno affermandosi  in modo netto. Rispetto alla precedenti elezioni del 2009, ha votato il 30% in più di consorziati. Un importante risultato elettorale, commenta positivamente  Pietro Molinaro Presidente di Coldiretti Calabria. <<Questi primi  cinque anni di intenso lavoro, hanno favorito la condivisione dei consorziati, testimoniata dalla  crescita dei votanti  nella misura  del 29,95%.  Nella terza sezione di contribuenza  – aggiunge – la percentuale di affluenza è stata del 59,53%, e già questo risultato, andato al di la della soglia del 30% prevista dalla Legge Regionale e dallo Statuto,  sancisce la validità delle elezioni>>.

I tanti incontri durante il periodo elettorale, hanno confermato il riconoscimento dei Comuni al Consorzio per i servizi erogati e per il programma elettorale proposto. Ciò è testimoniato anche dal fatto che a recarsi alle urne in qualità di consorziati sono stati 15 comuni e l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro.

<<Questo voto  ci riempie di responsabilità – continua Molinaro – ma sapremo insieme ai neo consiglieri portare avanti con determinazione il programma che ci siamo dati e lo perseguiremo con tenacia e determinazione. Tutto questo, è frutto del lavoro capillare ed incisivo dei candidati e di tutta la Coldiretti, che hanno riaffermato il ruolo da protagonista del Consorzio nella salvaguardia del territorio dal rischio idrogeologico, nella gestione della risorsa acqua a servizio dei valori agricoli e ambientali di sviluppo durevole e sostenibile>>.

Il Consorzio di Lamezia, ha da tempo dato grande importanza alla corretta gestione della risorsa idrica impegnandosi nell’esercizio di importanti invasi irrigui, quali la diga dell’Angitola, oltre che nella realizzazione   e nello svilupo di un moderno sistema irriguo che dovrà consolidarsi nei prossimi anni.

<<L’autogoverno degli agricoltori – prosegue  – esalterà la sussidiarietà dei consorzi a servizio delle esigenze del territorio.  In un rapporto fattivo con Regione ed Enti Locali. Un impegno, entusiasmo e protagonismo che troverà una ulteriore convalida in una delle aree agricole e non solo, più importati della regione. Rivolgo un sentito augurio ai nuovi amministratori, che rappresentano non solo Coldiretti ma l’intera società>>.

Sono risultati eletti: prima sezione di contribuenza – Calvieri Giovambattista, Gigliotti Claudio, Macchione Giovanbattista, Rossi Franco, Trapuzzano Gennaro. Nella seconda Andricciola Peppino, Bartucca Vincenzo, Fazio Francesco, Gagliardi Fiore, Sirianni Pietro; nella terza – Arcuri Francesco, Lento Manuela, Mangani Raffaele, Mungo Francesco Tommaso, Nanci Felice.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.