Stampa Stampa
51

“ITALIA AL CENTRO”, MASSIMO RIPEPI NOMINATO SEGRETARIO PROVINCIALE PER REGGIO CALABRIA


L’attuale consigliere comunale a Reggio Calabria: “E’ importante ripartire dall’ascolto e dalla presenza costante sul territorio”

 di REDAZIONE

REGGIO CALABRIA  –  9 APRILE 2022 –  “Sono lieto di ufficializzare la mia nomina come Segretario di Italia al Centro per la provincia di Reggio Calabria. È solo l’inizio di un percorso di radicamento e strutturazione che ci vedrà presto presenti in tutti i 97 comuni della provincia. 

 Mai come in questo momento di difficoltà per il nostro Paese e per la nostra terra, c’è bisogno di impegno, valori autentici e partecipazione. E’ importante ripartire dall’ascolto e dalla presenza costante sul territorio per segnare un cambio di passo, senza mai dimenticare le nostre profonde e sane radici cristiane, patrimonio indissolubile per un impegno sociale e politico vivificante”. Queste le prime parole di Massimo Ripepi, attuale consigliere di Reggio Calabria.

 Nei giorni scorsi prendendo parte alla convention di fondazione tenutosi a Genova, Massimo Ripepi aveva sottolineato che «questo nuovo contenitore politico dev’essere basato sui quattro valori cristiani irrinunciabili per la società italiana, corrispondenti ad amore, giustizia e verità nella libertà. Non è possibile parlare di sviluppo del territorio e delle infrastrutture se non li poniamo al centro della nostra vita sociale e politica».

 Ripepi, dopo aver illustrato ai presenti, tra cui il Presidente Toti e l’Onorevole Gaetano Quagliariello, la sua esperienza di amministratore a Reggio, aveva concluso ricordando le tante battaglie che ancora bisogna condurre per la Calabria «da affrontare con il ruolo di “servitori”, altrimenti il popolo non ci seguirà».

 Il partito avrà una impostazione di tipo federale: si partirà dalle realtà provinciali che sono gli organi territoriali hanno la rappresentanza politica ed elettorale.

A livello locale quindi fondamentale sarà il ruolo del Segretario Provinciale chiamato ad assolvere diverse funzioni tra le quali promuovere le singole realtà locali e rappresentare il partito ad ogni livello. Italia al centro avrà inoltre un organo esecutivo, individuato nella segreteria regionale, e un’assemblea federale con funzioni di dibattito e deliberazione politica.

 “Ringrazio il Presidente Toti, il Senatore Quagliariello e il consigliere Francesco De Nisi per aver creduto nel mio impegno politico e per avermi affidato questo ruolo.

 Sono stati giorni di confronto, dove si sono studiati gli step fondamentali da percorrere, uniti, per la creazione di una nuova classe politica in possesso di una grande forza di volontà e valori a supporto della causa. Garantiremo all’intero territorio provinciale il nostro impegno massimo e la nostra apertura totale al dialogo per cercare di trovare soluzioni adeguate alle problematiche esistenti.”

 “Contestualmente, ho inteso nominare, quale coordinatore cittadino di Reggio Calabria, l’Avvocato Pasquale Imbalzano, che ha subito accettato promettendo il suo personale contributo. 

Il nostro movimento – conclude Ripepi – potrà contare di un’importante  sostegno di quote rosa di grande livello come, Serena Anghelone Cetty Scarcella e Sandra Polimeni, validissime e riconosciute  figure politiche. Italia al Centro è pronta a contribuire per la crescita della Calabria”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.