- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

INTERPROVINCIALE BOCCE, CARAFFA E SANTA LUCIA IN SEMIFINALE PLAY OFF

Se la vedranno con Pizzo ed Aurora

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ)  –  24 SETTEMBRE 2019 –  Sono in quattro, ma ne resterà soltanto una.

La dura legge dei play-off domenica 22 settembre ha dato il suo verdetto: sono la società Santa Lucia nel girone A e il Caraffa nel girone B, le squadre qualificate in semifinale.

Un risultato per certi versi prevedibile se facciamo riferimento al carattere e alla determinazione messo in campo durante tutta la stagione dalle due formazioni. La Santa Lucia supera il primo turno vincendo 5 a 1 contro una Malaspina quasi del tutto assente, complice qualche mancanza importante in squadra e forti carenze di concentrazione, i biancoverdi si trascinano in un finale che avrebbero preferito decisamente evitare.

Il secondo turno è quasi una passeggiata per la formazione Catanzarese che sbaraglia la Folgore, a sua volta vincitrice nel primo turno contro la Vibonese, e sul 4 a 0 conquista meritatamente la semifinale.

Il Caraffa si presenta in campo, nel primo turno contro il Decollatura, armato di grande lucidità. Partita che si gioca sin da subito a ritmi elevati, poi sul campo aumenta la  [1]paura e il Decollatura si fa dominare dalla risolutezza del Caraffa che sigla la partita sul 4 a 2.

Nel pomeriggio di domenica si è dato il via al secondo turno anche tra Caraffa e Ciaramidu, vincitore nel primo turno contro Pianopoli.

La gara è piuttosto combattuta, il Caraffa però da del filo da torcere alla formazione di Filadelfia, e galvanizzata più che mai mette in cassaforte la partita sul 4 a 2 conquistando la semifinale.

Domenica 29 settembre si disputeranno le semifinali tra la prima classificata Pizzo e la seconda classificata Caraffa del girone A, e tra la prima classificata Aurora e la seconda classificata Santa Lucia del girone B. Le vincenti disputeranno la finale presso il bocciodromo dell’A.B. Vibonese.

Soltanto allora scopriremo il nome della squadra vincitrice del 10° Campionato Interprovinciale.