Stampa Stampa
16

INDIPENDENTI PER SATRIANO: «IN SEI MESI REALIZZATO TANTO, DA GENNAIO SOLO IL VUOTO»


Riceviamo e pubblichiamo:

 SATRIANO (CZ) –  21 GIUGNO 2019 – In merito al manifesto “ALBA – 1 ANNO DI NULLA” diffuso dal gruppo di minoranza, il gruppo “Indipendenti per Satriano”, all’interno della Giunta fino al 04/01/2019, ci tiene a comunicare e ribadire l’operato svolto nei 6 mesi in cui ha fatto parte della maggioranza. 

Il manifesto di Satriamo ci ha dato però anche l’opportunità di riflettere su come l’attuale maggioranza sia ormai plasmata al volere di chi guida questo “carrozzone” cercando di trasformare il Comune in un “incarichificio” ad personam, senza preoccuparsi di quelli che sono i reali bisogni di tutti i cittadini.

  • FINANZIAMENTI RICEVUTI =In 6 mesi nessuno riceve finanziamenti, al limite fa richiesta di finanziamenti e l’allora Assessore LL.PP Tirone ha presentato queste richieste di finanziamento:

  • 878mila euro per recupero e valorizzazione Monte Fiorino

  • 1,4 milioni di euro per riqualificazione Borgo

  • 100mila euro per Centro diurno anziani.

  • 5 milioni di euro per: demolizione e ricostruzione delegazione comunale; adeguamento sismico edificio Piazza Dante; consolidamento strada via S.Teodoro, riqualificazione area ex campo sportivo; riqualificazione Casale martelli

  • MARCIAPIEDI VIALE EUROPA= Era stata fatta la Delibera di Giunta con Tirone e Chiaravalloti, con tanto di progetto già redatto dall’Uff. Tecnico, ma l’attuale Giunta non ha dato seguito a quella delibera, anzi, quando c’è stata la possibilità economica di intervenire, hanno preferito riparare le buche che portano a casa del sindaco.

  • APERTURA UFFICI MIGLIORATA = Già da Novembre, grazie all’impegno dell’allora assessore agli Affari Generali Chiaravalloti, Anagrafe e Protocollo sono aperti tutti i giorni contemporaneamente sia in Marina che nel borgo. Precedentemente gli uffici erano aperti 4 giorni a settimana (2 in marina e 2 nel borgo)

  • DELEGAZIONE LIBERATA DAGLI SCOUT= Azione intrapresa ad Ottobre per consentire l’apertura di Uff. Tecnico e Tributi anche in Marina, ma come tante altre cose già avviate da Tirone/Chiaravalloti, tutto si è poi fermato.

  • TRIBUTI E TARIFFE = Noi siamo sempre stati contrari alla conferma, tant’è che in Consiglio abbiamo votato contro la proposta di confermare le tariffe dell’Amministrazione Drosi, mentre l’attuale maggioranza ha ritenuto confermare le tariffe in continuità con l’Amministrazione precedente

  • MANIFESTAZIONI ESTIVE = Senza soldi e con fondi di Bilancio praticamente usurati già a luglio, nel 2018, sono state effettuate due mostre con spese a totale carico dell’assessore a Cultura/Turismo Chiaravalloti, serata musicale presso “Il Mulino”, altri due eventi presso il centro giovanile e l’evento “Infinito Crimine” con ospite Nicola Gratteri (stiamo parlando di cultura).

  • PIANTA ORGANICA = Tutti hanno iniziato a chiedere il trasferimento a partire da gennaio 2019.

  • NUCLEO VALUTAZIONE = Era stata avviata la procedura per la nomina del nuovo Nucleo a Ottobre 2018. Ad oggi ancora non è stato completato l’iter.

  • INCOMPATIBILITA’ = Come abbiamo già detto, il problema di Aldo Battaglia non è l’incompatibilità. QUELLA È L’ULTIMA COSA.

  • PULIZIA STRADE = Dagli attuali membri del gruppo “Indipendenti per Satriano” è stato redatto un piano di pulizie quotidiano da far rispettare alla ditta della raccolta differenziata e più volte l’abbiamo sottolineato in Consiglio Comunale. Anche questo “cambiamento” è stato messo da parte e ci si adopera con interventi alla “carlona”.

  • GUARDIA MEDICA = Sopralluoghi fatti sempre da Chiaravalloti/Tirone con l’Asp. Si attendeva il progetto da parte dell’Asp di modifica degli spazi (Edificio Piazza Dante) per iniziare i lavori e completare lo spostamento. Non se ne sa più niente.

  • SINDACO NON C’E’ MAI =Il problema è quando c’è. Quando non c’è almeno non fa danni.

Per quanto riguarda il resto delle azioni criticate dal gruppo SATRIAMO (porto, depuratore, trasversale, Notarmelli, incarichi legali e non solo, PSC ecc ecc…), che sono una serie di casini partoriti dal 2019, siamo concordi nel ritenere che tutto ciò sia scandaloso. E lo ribadiremo nei prossimi Consigli Comunali. 

A quanto sopra descritto, per completezza di informazione, aggiungiamo anche gli altri tanti interventi realizzati sotto la cura degli assessorati di cui erano responsabili Tirone e Chiaravalloti:

  • Realizzazione passerella disabilinella Scuola Media di Viale Europa.

  • Aumento strumenti di protezione per la sicurezza dei bambiniall’interno della Scuola Media di Viale Europa.

  • Ripristino strada che porta da Leotta a lottizzazione Collina.

  • Manutenzione e risanamento quinto quadro del

  • Realizzazione dossi in Via Tommaso Campanella(quasi spariti dopo il recente e “illuminato” rifacimento del manto stradale).

  • Installazione telecamere sicurezzasul territorio (già avviato dal Commissario)

  • Puliziastraordinaria di Pineta e sistemazione strade rurali montagna grazie alla riattivazione della pala meccanica comunale.

  • Bonifica area Rodano.

  • Imposto alla società che gestiva il centro Sprar di pagare i lavori di risistemazione di Palazzo Condò.

  • Creazione parcheggi/parco giochi in via dei Normanni. Speriamo che almeno l’amministrazione controlli che siano realizzati come da progetto.

  • Partecipazione a format TV “Borghi d’Italia”(poi non portato a termine dall’attuale Giunta nonostante Satriano fosse stato selezionato).

  • Avvio progetto street-art“Recupero della memoria storica” con il dipinto realizzato da Martina Codispoti (anche questo a spese dell’ex assessore Chiaravalloti).

  • Installazione WIFI in 4 postazioni(2 in marina e 2 nel borgo). Avvenuta a Febbraio e neanche pubblicizzata dall’Amministrazione. Forse neanche sanno che il Comune di Satriano ha installato le postazioni WIFI.

  • Ricognizione dei debiti effettivi e potenzialiaccumulati negli anni.

 Prima di procedere con la pubblicazione di questo comunicato stampa abbiamo aspettato diversi giorni, in attesa che l’attuale maggioranza si difendesse da quanto dichiarato dalla minoranza.

 Ma poi, pensandoci bene, ci siamo resi conti che chi sta amministrando non sa davvero nulla di quello che è stato fatto nei mesi precedenti.

 A nostro avviso realizzare tutte queste cose grazie a 2 assessori, in soli 6 mesi, senza un Sindaco che si possa definire tale, non è poco.

 Poteva essere davvero un grande, significativo e vero CAMBIAMENTO. 

Massimiliano  Chiaravalloti e Maurizio Tirone, GRUPPO INDIPENDENTI PER SATRIANO

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.