Stampa Stampa
25

INCENDIO TORREFAZIONE COPANELLO, IL PARROCO DI AMARONI VICINO ALLA FAMIGLIA GUGLIELMO


Don Roberto Corapi: “Quando accadono queste cose, il territorio calabro si impoverisce sempre di più”

 di Franco POLITO

STALETTÌ (CZ) –  28 LUGLIO 2022 –  Don Roberto ormai Arciprete di Amaroni, parroco per 17 anni a Stalettì, esprime vicinanza e solidarietà  confronti dell’azienda Guglielmo per l’incendio che stamattina ha interessato lo stabilimento di Copanello.

 «La “Guglielmo Caffè” – evidenzia –  rappresenta per tutti noi una ricchezza immensa.

 Quando accadono queste cose, il territorio calabro si impoverisce sempre di più, perché si colpisce ai sacrifici e al lavoro onesto che tanta gente come la famiglia Guglielmo ormai da anni cerca di fare, con serietà e impegno.

 Bisogna respingere ogni azione di male e condannare apertamente tutto questo , che è male  agli occhi di Dio.

 Dio che è sommo bene vuole il bene di ciascuno di noi.

 Poi conclude: «Coraggio, non stanchiamoci di fare il bene perché il bene vincerà sempre sul male».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.