Stampa Stampa
61

INCENDI AUTO E ATTI VANDALICI, NOTTE DI PAURA A CATANZARO SUD


Doppio intervento nel giro di due ore dei vigili del fuoco a viale Isonzo e nell’area Magna Graecia. Diversi i mezzi distrutti dalle fiamme e altri danneggiati per vandalismi. Danni anche a tapparelle palazzina

di REDAZIONE

CATANZARO – 2 FEBBRAIO 2019 – Due interventi nel giro di due ore a Catanzaro sud.

Sono quelli che hanno visto protagonisti questa notte i vigili del fuoco del Comando Provinciale prima nell’area  Magna Graecia (località Fortuna, nel quartiere marinaro) e, dopo, in viale Isonzo (località Pistoia).

Mezzanotte è passata da quasi un ‘ora  e mezza. Gli uomini della sede centrale e del distaccamento di Sellia Marina raggiungono via Stretto Antico per incendio autovetture.

Interessata dalle fiamme una Fiat 500, completamente distrutta dalle fiamme, parcheggiata in un cortile tra le palazzine popolari in prossimità delle case popolari.

Le fiamme si sono propagate a un’auto furgone Opel parcheggiato nelle vicinanze che ha riportato ingenti danni sulla fiancata lato passeggero e nella parte anteriore.

Il forte calore sprigionato, inoltre, ha danneggiato una terza autovettura. Si tratta di una Toyota: danni alla fiancata lato passeggero e al fanale anteriore.

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco è valso allo spegnimento del rogo evitando che altre vetture venissero coinvolte.

Accertamenti in corso per risalire alle cause dell’incendio anche se al momento l’ipotesi più accreditata sembrerebbe essere il dolo.

Riscontrati anche evidenti atti vandalici e danni alle vetture parcheggiati su via Stretto Antico.

Sul posto anche i carabinieri per l’avvio delle indagini.

Due ore dopo vigili del fuoco di nuovo in azione. In viale Isonzo due auto parcheggiate a 50 metri l’una dall’altra sono interessate da un incendio. Si tratta di una Ford Fiesta e di una Peugeot 208.

Nelle vicinanze due scooter andati completamente distrutti. Sul posto gli uomini della sede centrale il cui intervento è valso allo spegnimento degli incendi e alla messa in sicurezza delle vetture.

Danneggiate dal calore diverse tapparelle poste al primo piano di una palazzina. Accertamenti circa l’origine del fuoco ma, anche in questo caso, si propende per il dolo.

Sul posto pure i carabinieri.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.