Stampa Stampa
22

INAUGURATO A SQUILLACE LO “SPORTELLO EUROPA”


Finalizzato a valutare e intercettare le opportunità progettuali e finanziarie promosse da Regione, Stato, Unione Europea ed enti privati

 di  Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud) 

SQUILLACE (CZ) –  12 AGOSTO 2020 –  È stato inaugurato a Squillace lo “Sportello Europa”, finalizzato a valutare e intercettare le opportunità progettuali e finanziarie promosse da Regione, Stato, Unione Europea ed enti privati.

Un’iniziativa che si inserisce nell’idea del “Forum dello Sviluppo”, lanciata alcuni mesi fa dall’amministrazione comunale di Squillace su proposta dell’assessore alla programmazione Franco Caccia.

 Il sindaco Pasquale Muccari ha parlato di iniziativa lodevole utile per i comuni del comprensorio per il reperimento di risorse. Caccia ha rilevato che lo sportello ha lo scopo di segnare una strada da percorrere in maniera efficace.

 «Un luogo – ha aggiunto – che elabora idee, coinvolgendo le imprese del territorio, le amministrazioni pubbliche, associazioni, oltre alla popolazione giovanile, finalizzato sempre al supporto dello sviluppo locale e per il quale di recente è stato sottoscritto un protocollo di intesa con l’amministrazione provinciale di Catanzaro.

 «Vogliamo investire – ha detto – sulle progettualità che servono a far crescere in maniera sana e integrata il nostro territorio».

 Per rafforzare questo impegno sono stati individuati vari esperti che vi collaborano: Lorenzo Giustiniani, Ilvana Zofrea, Gabriella Capicotto, Rita Lami, Giovanni Mellace e Marco Pavone.

  Il responsabile dello “Sportello Europa” della Provincia di Catanzaro Tonino De Marco ha sottolineato che quello di Squillace nasce in un momento storico importante: la vigilia di una disponibilità di sette miliardi di euro grazie alla nuova programmazione dei fondi europei 2021-2027.

 «Noi – ha aggiunto – dobbiamo riuscire a dimostrare capacità di programmazione e di idee di un certo livello». L’esperto Giustiniani ha presentato lo sportello, partendo dalla situazione attuale dei fondi europei, che in Italia ancora non vengono utilizzati a pieno.

Gli obiettivi sono l’identificazione delle necessità, la segnalazione degli aggiornamenti, l’aiuto nella definizione di strategie comuni e il supporto nella fase iniziale.

 Negli interventi dei consiglieri provinciali Marziale Battaglia e Gregorio Gallello, della consigliera comunale di Squillace Anna Maria Mungo, dell’assessore comunale di Montepaone Francesco Lucia, dell’imprenditrice Sandra Pascali e dell’esperto Marco Pavone, la necessità e l’impegno di realizzare interventi concreti per la crescita sociale ed economica del comprensorio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.