Stampa Stampa
29

IN RICORDO DI PIETRO CASCELLA


Comune di Nardodipace istituisce premio per onorare il grande artista legato indissolubilmente al territorio locale

di REDAZIONE 

NARDODIPACE  (VV) – 23 LUGLIO 2018  –  I decori liturgici realizzati nella chiesa della Natività di Nardodipace possono essere considerati di fatto uno dei primi lavori di spessore realizzati da Pietro Cascella in quella che sarà poi una lunga carriera ricca di capolavori che lo hanno reso uno dei più importanti artisti italiani del Novecento.

Quelle maioliche realizzate a metà degli anni ‘50 hanno di fatto forgiato un legame indelebile tra il borgo montano delle Serre e lo scultore, pittore e ceramista scomparso il 18 maggio 2008 a Pietrasanta, comune della Toscana dove viveva con la moglie. Erede di una dinastia di artisti, Pietro Cascella, si è distinto per la monumentalità delle sue opere, spesso improntate a una profonda sensibilità civile: dal Monumento ad Auschwitz all’Arco della Pace di Tel Aviv, dall’Omaggio all’Europa di Strasburgo a quello alla Resistenza a Massa.

Ed è proprio per onorare la sua memoria, ma anche per valorizzare il territorio attraverso l’organizzazione di attività culturali che l’amministrazione comunale di Nardodipace sta lavorando all’istituzione di un premio intitolato proprio a Cascella.

L’iniziativa, la prima edizione del “Premio Pietro Cascella”, è destinata «a quei cittadini di Nardodipace, di nascita o di adozione o discendenti da genitori nardodipacesi, che hanno operato e si sono particolarmente distinti nel campo culturale, scientifico, nello sport, nello spettacolo, nelle arti, nei mestieri e nelle professioni per motivi di filantropia».

Il premio – si legge nel regolamento stilato per disciplinare lo svolgimento dell’iniziativa – non verrà conferito esclusivamente su iniziativa e per volontà dell’amministrazione guidata dal primo cittadino Antonio Demasi ma da «chiunque ritenga di presentare proposte per l’attribuzione del riconoscimento, corredate da un’adeguata documentazione».

L’obiettivo è dunque quello di riuscire a storicizzare l’iniziativa, tanto che c’è in previsione la possibilità di conferire un riconoscimento all’anno. In ogni caso rispetto all’assegnazione a pronunciarsi sarà una commissione formata da tre componenti, due dei quali verranno via via individuati mentre le funzioni di presidente verranno in ogni caso espletate dal sindaco pro tempore. Per la prima edizione i due componenti nominati saranno il parroco don Biagio Cutullè e il professor Salvatore Tassone già preside dell’Istituto comprensivo e sindaco di Nardodipace.

Il ruolo di segretario è invece demandato al responsabile del servizio amministrativo del Comune. La commissione avrà facoltà di richiedere a chi segnala dei nominativi in corsa per l’attribuzione del riconoscimento ogni elementi utile alla valutazione, ma potrà anche acquisire ulteriori informazioni in autonomia. L’intenzione è anche quella di istituire un’apposita sezione speciale all’interno della Biblioteca comunale dove uno spazio documentale, liberamente consultabile, riporterà tutte le attribuzioni dei premi effettuate nel corso degli anni.

«Senza fare retorica – ha dichiarato il sindaco Antonio Demasi – Pietro Cascella può essere definito un simbolo per Nardodipace. Ci sono tante chiese bellissime nelle Serre, di natura classica, ma solo Nardodipace può vantarne una che è un vero e proprio scrigno di opere contemporanee di grande pregio quale sono quelle di uno scultore del calibro di Pietro Cascella.

Un’artista che nel 1951 si è completamente donato alla nostra comunità, dirigendo i lavori della costruzione della Chiesa dopo la violenta alluvione che ha colpito Nardodipace. Per questo abbiamo costituito un comitato che si faccia promotore di un premio dedicato a questo grande artista e che intendiamo storicizzare.

Per la presentazione dell’evento quest’anno premieremo un’autorità in maniera simbolica, per passare poi il prossimo anno – previa pubblicazione di un regolamento – a una competizione culturale durante la quale il riconoscimento sarà donato ad artisti o persone di cultura legate da un filo diretto con Nardodipace».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.