Stampa Stampa
62

IN EVIDENZA – MONTEPAONE (CZ) – Esenzioni ticket mensa, le puntualizzazioni del commissario Laura Rotundo


Montepaone, panorama

Montepaone, panorama

Il rappresentante governativo dice la sua dopo la notizia della sospensione del ticket mensa diffusa in questi giorni da “Il Quotidiano del Sud”

Fonte: articolo di Gianni Romano (Il Quotidiano del Sud, in precedenza denominato Il Quotidiano della Calabria)

MONTEPAONE (CZ) –  27 SETTEMBRE 2014 – Quando il commissario prefettizio al Comune di Montepaone, Laura Rotundo, dice che non esisteva nessuna delibera di giunta recante l’esenzione per il ticket della mensa scolastica, dice il vero, però era prassi consolidata e una delle tante regole del buon senso, regole non scritte e non deliberate, se da dal buon senso e dalla politica dalla parte del cittadino, applicare l’esenzione per il ticket della mensa scolastica, scuola materna e comprensivo, proprio per aiutare a turno le famiglie bisognose.

A turno il comune di Montepaone attingeva da un elenco i nominativi che avrebbero poi beneficiato di questo utile strumento, perché  se 50 euro, la somma necessaria per i buoni pasto sono per alcuni spiccioli, per molti sono uno scoglio insormontabile. Da qui la necessità di ricorrere a questo beneficio.

Adesso si è voluto mettere ordine in questo applicando alla carta il regolamento, il politichese e il burocratese non fanno certo rima con il bisogno di famiglie monoreddito o peggio ancora con  nessuna entrata certa, ma si spera che adesso il commissario prefettizio Rotundo grazie alla presentazione di Isee comprovanti il basso reddito, dia una valida mano a chi necessita  di un aiuto.

Di seguito l’intervento del commissario Laura Rotundo: «Con riferimento alla notizia apparsa ieri sul giornale “Il Quotidiano” dal titolo “ Ticket scuola, il Comune sospende l’esenzione ma è protesta tra le famiglie”, nel  quale – queste le parole di Rotundo –  è stato reso noto che “ il Comune … annulla l’esenzione per il ticket mensa scolastica” si precisa che le uniche esenzioni previste per tale servizio nel Comune di Montepaone sono disciplinate dalle delibere di Consiglio comunale n. 44/2001 e n. 53/2005, attualmente vigenti».

«Le stesse – continua Rotundo – prevedono l’esonero del ticket anche per il trasporto scolastico per gli  alunni residenti nelle frazioni frequentanti le scuole di Montepaone centro e per le famiglie numerose con numero di figli pari o superiori a tre».

«Pertanto – conclude Rotundo – nessun atto di annullamento è stato adottato dal Commissario Straordinario  e non trova riscontro l’esistenza di atti disciplinanti “ una esenzione a turno” di aiuto alle fasce più deboli, come risulta riportato nell’articolo».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.