- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

IN EVIDENZA – AMARONI (CZ) – Prevenzione della cecità Anpvi, in 93 si sono sottoposti a controlli gratuiti

Il logo dell'Anpvi [1]

Il logo dell’Anpvi

Lo scorso 23 settembre il camper attrezzato dell’Anpvi era ad Amaroni per una giornata di visite medico – oculistiche indirizzate e tutta la popolazione

di Franco Polito

AMARONI (CZ) – 26 SETTEMBRE 2014 – La prevenzione in medicina è fondamentale. Soprattutto quando in gioco sono organi primari come gli occhi.

Ecco perché dopo una breve sosta estiva il coordinamento regionale della Calabria dell’Associazione Nazionale Privi della Vista ed Ipovedenti (Anpvi Onlus), con la collaborazione di Avonid Luciano Onlus e del Comune di Amaroni ha iniziato la campagna di prevenzione della cecità con il camper attrezzato.

Lo scorso 23 settembre il mezzo era ad Amaroni in Piazza Matteotti. Là 93 utenti si sono sottoposti a veri e propri controlli medico-oculistici che hanno riguardato tutte le fasce della popolazione, dai bambini agli anziani, passando per gli adulti. 

Attraverso i controlli oculistici gratuiti e la distribuzione di materiale informativo, sono stati informati i cittadini di quanto sia importante sottoporsi a controlli periodici al fine di scongiurare l’insorgere di gravi patologie visive.

L’evento è stato organizzato dal delegato alle politiche sociali Salvatore Marra e dal vice sindaco Gino Ruggiero i quali hanno voluto sensibilizzare l’opinione pubblica sul bene incomparabile della vista, per evitare al più gran numero possibile di persone, il dramma della cecità.

L’iniziativa svolta è stata molto apprezzata dai cittadini grazie anche alla professionalità dell’equipe medica composta dal dottor Emanuele Coppola e dal coordinatore regionale Egidio Riccelli, accompagnati anche dal consigliere nazionale dell’Anpvi Mafalda Torrese ed dal volontario Antonio Nuzzo.