Stampa Stampa
12

IN CALABRIA LA SQUADRA DEL CRICKET DEL PAPA


Sarà a Reggio Calabria per la manifestazione sportiva “Il Tour della Speranza”

di REDAZIONE 

CATANZARO –  29 GIUGNO 2019 –  L’assessore regionale alle attività produttive e al bilancio Mariatereresa Fragomeni, ha presieduto una conferenza stampa durante la quale è stata presentata la manifestazione sportiva “Il tour della speranza”, ovvero “Vatican 6th light of faith tour. Bringing hope to Calabria”, denominazione in inglese che da sempre il Vaticano attribuisce ai tour che realizza la squadra di cricket di Papa Francesco e alla quale in questa occasione è stato aggiunto “Bringing Hope to Calabria.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti anche il presidente A.s.d. Cricket Calabria Jaime González Molina, che ha fondato nel 2014 la squadra di cricket a Sant’Agata del Bianco affiliata alla Federazione cricket Italiana, e il sindaco del Comune, e consigliere dell’Ente Parco nazionale d’Aspromonte, Domenico Stranieri il quale nel suo intervento ha ringraziato la Regione, guidata dal presidente Mario Oliverio, e l’assessore Fragomeni “per il meritorio sostegno con una riscoperta di umanità al significato dell’iniziativa che non tocca la politica”.

“La Regione Calabria – ha rimarcato l’assessore Fragomeni – partecipa ed aderisce di buon grado a questo progetto, attraverso la concessione del patrocinio, proprio perché triplice è la finalità dello stesso.

Non sono soltanto delle semplici partite a cricket quelle che si svolgeranno a Reggio Calabria, giorno 1 luglio, e a Siderno, giorno 2 ma, è l’intero programma che si permea di intenti e contenuti assolutamente meritevoli, quali la promozione turistica, attraverso le visite guidate della squadra ospitante presso i siti più belli e caratteristici della Calabria, la solidarietà sociale, che passa con la messa all’asta della mazza di cricket firmata da Papa Francesco lo scorso 29 maggio e la raccolta di contributi volontari per delle cause che necessitano della nostra attenzione.

Senza sottovalutare – ha aggiunto – l’importanza dell’integrazione e della convivenza, a mezzo delle stesse partite, di giocatori di origini pakistane, indiane, irlandesi e australiane, essendo le squadre formate da diverse etnie. La Calabria ha bisogno di progetti di questo tipo. È importante incoraggiare i giovani verso discipline sportive come il cricket ed al suo particolare spirito di gioco, verso il rispetto per la diversità, promuovendo il lavoro di gruppo come lo strumento più importante per creare amicizia ed integrazione”.

L’assessore Fragomeni si è anche soffermata sul suggestivo logo creato per identificare la squadra calabrese. “È molto interessante e significativa – ha spiegato – la riproduzione di alcuni elementi tipici del gioco che assumono le sembianze degli elementi naturali che meglio rappresentano la nostra regione: la palla di cricket che diventa il sole calabrese, i paletti che formano il tricolore e la presenza imprescindibile del mare”.

“Per tutto ciò – ha proseguito l’esponente della Giunta – sono veramente lieta di essere qui oggi per parlare di questo interessante progetto che, con grande impegno e professionalità, è stato portato avanti da Jaime González, cui va il merito di aver saputo introdurre e sviluppare il cricket in Calabria e non solo.

Il ‘Tour della Speranza’ è un progetto unico nel suo genere e mai realizzato prima, non solo in Calabria ma neanche nel resto d’Italia. È la prima volta che la squadra di cricket di Papa Francesco la ‘St. Peter’s Cricket Team’, visita la nostra regione in un tour turistico-sportivo-sociale. Il nostro obiettivo – ha affermato infine l’assessore Fragomeni – e di poter replicare in futuro l’iniziativa anche nelle altre province calabresi”.

Jaime González Molina è entrato nel dettaglio degli appuntamenti previsti dal “Tour della Speranza”, ha espresso la sua gratitudine per il patrocinio della Regione “ad un progetto – ha evidenziato – iniziato con un lavoro di sensibilizzazione nelle scuole per diffondere attraverso lo sport e il cricket i valori di pace, solidarietà e uguaglianza tra giovani di diverse etnie”.

Durante il tour in Calabria si disputeranno due partite di cricket tra la “St. Peter’s Cricket Team” (squadra del Vaticano) e una selezione multietnica della “A.s.d. Cricket Calabria”, con sede a Sant’Agata del Bianco.

La prima partita si svolgerà l’1 luglio alle ore 11:00 a Reggio Calabria, la seconda il 2 luglio alle 11:00 a Siderno. Inoltre, nel Pala Lumaka di Reggio si terrà un’esibizione di cricket alla presenza di alcune scuole.

Sono previste anche alcune visite guidate a Reggio Calabria, alla Villa Romana di Casignana, al Borgo di Sant’Agata del Bianco ed ai palmenti Rupestri. Gli ospiti parteciperanno inoltre alla processione della Madonna delle Grazie di Caraffa del Bianco.

L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Calabria, dall’Ente Parco d’Aspromonte e dal Coni Calabria. Si avvale inoltre dei patrocini gratuiti della Città Metropolitana di Reggio Calabria e dei Comuni di Reggio Calabria, Siderno, Sant’Agata del Bianco e Casignana.

La squadra di cricket di Papa Francesco è stata in tour anche in Argentina, Portogallo ed Inghilterra diverse volte, infatti nel luglio dell’anno scorso hanno trovato la Regina Elisabetta d’Inghilterra al Castello Windsor durante una partita di cricket.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.