Stampa Stampa
49

IN AUTO CON ATTREZZI DA SCASSO, FERMATE TRE DONNE A SOVERATO


Operazione congiunta polizia municipale e Polizia Stradale. Tutte originarie dell’Est con precedenti e condanne per furti e altri reati

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) –  2 GENNAIO (CZ) –  Come rende noto il sindaco Ernesto Francesco Alecci, «mentre molti di noi erano a tavola per il cenone di fine anno la Polizia Municipale di Soverato congiuntamente alla Polizia Stradale ha intercettato e fermato un’autovettura sospetta all’interno della quale si trovavano tre donne originarie dell’est Europa con numerosi precedenti e condanne per furto con scasso ed altri reati».

«In auto – aggiunge Alecci –  sono stati trovati attrezzi per forzare le serrature delle abitazioni. Una di loro deve scontate una condanna ad 11 anni ed un’altra era uscita dal carcere lo scorso 12 dicembre».

«Le tre donne  – dice ancora il primo cittadino –  quasi certamente stavano aspettando i festeggiamenti di fine anno per introdursi nelle abitazioni del Soveratese. Sono state identificate e trasferite in Questura».

Alecci, inoltre, trova il modo per ricordate che «i vigili urbani non sono quelli antipatici che ci fanno le multe. Sono quelli che, mentre gli altri riposano o festeggiano, perlustrano la Città per garantire la nostra sicurezza».

Il sindaco, infine, nell’esprimere il proprio grazie, auspica che l’operato a tutela della comunità «sia di buon auspicio per un 2019 all’insegna della collaborazione tra istituzioni, forze dell’ordine e cittadini».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.