Stampa Stampa
55

IMMOBILE ABBANDONATO, SINDACO DI S. VITO AI PROPRIETARI: «ELIMINARE PERICOLO»


San Vito, panorama

Alessandro Doria ha emesso ordinanza urgente dopo intervento vigili del fuoco e sopralluogo polizia municipale che hanno attestato il pericolo per persone o cose

di Franco POLITO

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) –  18 DICEMBRE 2019 –  Il tetto ormai in parte crollato con travi in legno e tegole in uno stato di vetustà e con conseguente pericolo di caduta di materiale sul passaggio pedonale.

Nella nota che i vigili del fuoco di Catanzaro hanno stilato (e inviato in Comune) dopo l’intervento effettuato nei giorni scorsi su un immobile del centro storico si parla chiaro: gli interessati (leggasi proprietari) devono intervenire.

E devono farlo al più presto se non si vuole che il potenziale pericolo che la struttura reca con sé si trasformi in qualcosa di irreparabile per persone o cose.

Gli stessi pompieri, infatti, nel documento indicano gli interventi da attuare.

Tra essi ci sono: la verifica approfondita del tetto, l’effettuazione di ristrutturazione e consolidamento in base a risultati di verifica tecnica e l’eventuale transennamento dell’accesso.

Da qui all’azione del sindaco Alessandro Doria il passo è stato breve. Dal primo cittadino è venuta un’ordinanza urgente con cui si impone ai proprietari «e/o per essi ad ogni altro soggetto obbligato per legge, l’esecuzione di tutte le opere urgenti ed indifferibili di messa in sicurezza, volte ad eliminare i potenziali pericoli per le persone e/o cose che potrebbero derivare dallo stato di degrado e abbandono» dell’immobile.

Il provvedimento del sindaco, oltre che dalla nota dei vigili del fuoco è “supportato” anche dal rapporto di servizio della polizia municipale.

Dal sopralluogo effettuato è emerso che una parte dell’intonaco della parete esterna del fabbricato sarebbe caduta su una delle scale di accesso agli immobili adiacenti.

Preso atto dello stato dei luoghi, la polizia locale ha provveduto a mettere in sicurezza la scala (segnalata con del nastro dai vigili del fuoco) collocando una transenna e apponendo ulteriore nastro segnaletico.

Copia dell’ordinanza è stata notificata ai proprietari. Altra copia è stata  trasmessa alla Prefettura di Catanzaro, ai Vigili del Fuoco di Catanzaro, all’ufficio di Polizia Municipale e al Comando Stazione Carabinieri. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.