Stampa Stampa
22

Il PROGETTO NATURIUM INFORMA SBARCA SU RAI UNO


Stasera Brescacin alla trasmissione “Petrolio”, il servizio “Bio evolution”. “Sostenere una sana agricoltura e creare un’economia con principi di fratellanza e di rispetto”

 di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  3 NOVEMBRE 2018 –  Il progetto culturale “Naturium”, da anni impegnato in Calabria nella diffusione di stili alimentari e di vita sani e naturali, informa che questa sera, sabato 3 novembre, alle ore 23.35 andrà in onda su Rai Uno, nel corso della trasmissione “Petrolio”, il servizio “Bio evolution” con una intervista a Fabio Brescacin, uno dei pionieri dell’agricoltura biodinamica in Italia.

 Verranno trattati i temi del bio vero e del giusto prezzo. Brescacin è fra gli artefici della fusione fra “NaturaSì” ed “Ecor”, oggi leader italiano nella distribuzione di prodotti biologici, biodinamici e naturali, e dal 2012 è presidente del gruppo. Tramite il gruppo  stesso coltiva la cultura del biologico in ambito produttivo ed educativo.

 Anche con riferimento al tema del giusto prezzo “perché purtroppo non c’è ancora una coscienza di cosa voglia dire coltivare, e di quanto valga davvero un’agricoltura pulita”. Eppure “basterebbero dieci centesimi in più per un chilo di grano o un litro di latte per fare la differenza in campagna, ovvero scegliere una sana alimentazione, così come una sana pratica agricola”. 

 Un impegno, dunque, quello di Brescacin, volto a “fornire alle persone un cibo sano, sostenere una sana agricoltura, creare un’economia con principi di fratellanza e di rispetto per l’essere umano”. Centrale è il tema della qualità: “Per avere un prodotto sempre migliore che sia la base della nostra salute, ma anche per sostenere un’agricoltura che risani la terra, le piante, gli animali ed il paesaggio rurale”.

Il progetto culturale “Naturium” ritiene importante una riflessione su questi temi, perché da essi dipende il futuro dell’ambiente in cui viviamo e delle generazioni future, e invita a seguire con attenzione l’intervista di questa sera, alle 23.35 su Rai Uno.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.