Stampa Stampa
34

“IL NEMICO IN COMUNE”, IL LIBRO DI ROSSELLA NASSO SOTTO I RIFLETTORI DI RTI


Appuntamento stasera dalle  ore 21 sul Canale 12 del digitale terrestre con l’interista durante la trasmissione televisiva “Tra Musica e Parole”

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) –  11 NOVEMBRE 2021 –  Una serata in cui si parlerà di tante cose, anche di prevenzione tumorale.

Sbarca su Rti Calabria,  canale 12 del digitale terrestre, il libro di Rossella Nasso “Il “nemico” in comune. Non vivere per amare, ma amati per vivere”.

Con la scrittrice amaronese, ospite della trasmissione televisiva “Tra Musica e Parole”,  dialogherà Michele Ligarò.

L’appuntamento è alle ore 21: 00.

Il libro narra la storia di una sua amica colpita da HPV, il Papilloma Virus, e racconta di come sia riuscita a sconfiggere il male grazie alla prevenzione.

Un libro coinvolgente che riassume tanti sentimenti, dall’amicizia ritrovata, al dolore, alla gioia,ma, soprattutto alla voglia e alla forte volontà di non arrendersi mai. Un inno ed un invito pressante alla prevenzione.

Alice, nome di fantasia, è la protagonista del racconto che “ad un certo punto della sua vita scopre di essere affetta dal terribile tumore al collo dell’utero”.

«Durante questo percorso – sottolinea Rossella Nasso – riscopre il rapporto con un’amica che non vede da anni e che al suo contrario non è per niente avvezza al mondo dei controlli medici. Anche lei si ritroverà nel baratro. Il libro è un inno alla prevenzione e un monito alla vita affinché nessuno rimanga distratto».

Rossella Nasso nasce a Castellanza, in Lombardia.

Cresce in Calabria, ad Amaroni, graziosa comunità dell’entroterra catanzarese, famosa per il delicato miele che vi si produce.

Diplomata in Lingue, fa l’imprenditrice. È titolare del “Forum”, birreria – paninoteca che da 20 anni con la qualità dei suoi panini delizia i palati degli avventori provenienti da ogni angolo dell’ hinterland.

È sposata con Francesco Squillacioti, compagno anche sul lavoro. Ha due figli: Ester e Raffaele. Collabora con il giornale online www.preserreedintorni.it

Passione innata per la scrittura, fin da bambina un foglio bianco e una penna sono stati la “stanza” dove raccontarsi senza filtri. Con la scrittura cerca di comprendere la vita, imparando a conoscere le emozioni e a governarle.

La penna diventa il mezzo per dare un’ impronta alle sue emozioni e trasferirle su un foglio apparentemente triste, vuoto, ma potentissimo nel dare voce alla voce a volte silente, muta, imbarazzata.

«Fra tutti complimenti ricevuti – sottolinea – uno fa spesso eco nella mia mente e nel mio cuore: “Tu parli scrivendo”.

Il vero e unico intento di chi si avvicina a questo mondo fatto di lettere e parole: la scrittura». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.