Stampa Stampa
38

IL MALTEMPO SFERZA SQUILLACE


Disagi nella zona marina per garage e scantinati allagati. Soccorso un automobilista sulla provinciale del “Vardaro”

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) –  6 FEBBRAIO 2019 –  Il maltempo che ha investito in maniera particolare la fascia ionica catanzarese ha interessato, non senza disagi, il comprensorio di Squillace.

Le strutture comunali, attraverso monitoraggi effettuati dal settore vigilanza e dai tecnici, hanno tenuto sotto controllo le zone a rischio, registrando che la situazione, dal punto di vista delle precipitazioni, seppur critica in alcuni momenti, si è mantenuta a livelli accettabili, senza rischi per le persone, le abitazioni e la viabilità sulle principali strade cittadine.

Disagi hanno subito alcune famiglie residenti a Squillace Lido, per l’allagamento di garage e scantinati.

Problemi causati dalle forti precipitazioni anche nei vicini comuni di Amaroni e Vallefiorita. Sulla strada provinciale del “Vardaro”, che collega Squillace con Vallefiorita, le forti precipitazioni hanno causato l’allagamento della carreggiata, rendendola impraticabile.

In particolare, dopo un primo intervento di un carabiniere fuori servizio, l’appuntato Francesco Monachella, si è reso necessario l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco per prestare soccorso ad un automobilista, la cui Fiat Punto è stata inondata dall’acqua.

Visto il peggioramento delle condizioni del tempo e l’allerta arancione diramata dalla Protezione civile, il commissario prefettizio di Squillace e i sindaci di Amaroni, Palermiti e Vallefiorita hanno emesso ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata del 5 febbraio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.