Stampa Stampa
42

IL MALTEMPO FLAGELLA IL COMPRENSORIO, GIÙ ALBERO A PALO LUCE A SQUILLACE


Le strutture comunali, attraverso monitoraggi effettuati dal settore vigilanza e dai tecnici, hanno tenuto sotto controllo le zone a rischio. Sindaco Vallefiorita chiede intervento Calabria Verde

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) –  Il maltempo che ha investito in maniera particolare la fascia ionica catanzarese, soprattutto nella notte tra lunedì e ieri, ha interessato anche il comprensorio di Squillace.

Le strutture comunali, attraverso monitoraggi effettuati dal settore vigilanza e dai tecnici, hanno tenuto sotto controllo le zone a rischio, registrando che la situazione, dal punto di vista delle precipitazioni, seppur critica in alcuni momenti, si è mantenuta a livelli accettabili, senza rischi per le persone, le abitazioni e la viabilità sulle principali strade.

A Squillace centro, un albero è caduto sulla strada della “Fontana Vecchia”, nei pressi del campo sportivo, invadendo la carreggiata e sfondando il guard rail; mentre a Squillace Lido, sul lungomare, è crollato un palo dell’illuminazione pubblica, a causa del forte vento. Per fortuna non si è registrato alcun danno alle persone.

E non si sono registrate altre criticità sul territorio, come accaduto in passato, per l’ottima tenuta dei canali e dei fossi della frazione marina e di località “Fiasco Baldaya”, grazie all’intervento preventivo di pulizia, bonifica e sistemazione attuato dal comune nelle scorse settimane.

Intanto, il sindaco di Vallefiorita Salvatore Megna sollecita l’intervento di “Calabria Verde”, già richiesto a fine agosto, per la sistemazione di un tratto del torrente Alessi, che attraversa il centro storico, all’altezza di un pontile la cui luce è ridotta a causa di un cumulo di sabbia e detriti.

«In occasione di questo ultimo nubifragio – afferma Megna – ci è andata bene, ma occorre un intervento urgente a salvaguardia del nostro centro storico, per affrontare altre calamità simili».

Visto il peggioramento delle condizioni del tempo e l’allerta rossa diramata dalla Protezione civile, i sindaci di Squillace, Amaroni, Palermiti e Vallefiorita hanno emesso ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di ieri.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.