Stampa Stampa
38

IL CORRIDORE DEI RECORD HA FATTO TAPPA A SQUILLACE


Il giro dello stivale entro 365 giorni , l’impresa è partita il 1° gennaio e si concluderà il 31 dicembre

di REDAZIONE

SQUILLACE (CZ) –  15 GENNAIO 2020 –  E’ facile ipotizzare che di Luca Naso si sentirà presto parlare anche sui media nazionali. Si tratta di un astrofisico di 38 anni con la passione della corsa e che ha in mente un vero sogno-impresa : attraversare l’Italia lungo i confini di Stato , toccando tutte le regioni . Il percorso complessivo è di ben 8.800 Km . La corsa vede come protagonista, in corsa solitaria, Luca Naso il quale segue un programma rigido in cui sono previste 2 tappe al giorno di 15 Km ciascuna.

L’impresa è iniziata il 1° gennaio 2020 da Catania e sabato 11 gennaio Luca Naso ha fatto tappa a Squillace dove ad accoglierlo vi era l’amministrazione comunale, rappresentata dal presidente del consiglio comunale Paolo Mercurio e dall’assessore alla programmazione e turismo, Franco Caccia.

Luca Naso è un giovane motivato e fortemente convinto di riuscire nella sua impresa. Sono fortemente intenzionato- ha precisato il corridore, a stabilire un nuovo standard con cui altri in futuro potranno confrontarsi. Ritengo inoltre che ognuno dovrebbe impegnarsi per realizzare il proprio sogno che rende ognuno migliore.

L’impresa ha anche una motivazione medico-sportiva in quanto durante le varie tappe vengono raccolti una serie di dati utili per valutare le reazioni dell’organismo a questo tipo di sforzi ed anche alle associazioni sportive per eventuali nuovi metodi di allenamento . Dalle parole del giovane corridore appare chiaro come tra le motivazioni che hanno generato l’impresa vi è una forte motivazione ideale : suscitare condivisione e collaborazione in tutto lo stivale.

Il giro d’Italia interessa tutte le regioni e si basa sulla solidarietà ed il sostegno di cittadini , istituzioni e amministrazioni locali per far fronte all’accoglienza ed ospitalità del corridore nelle varie tappe. Nel caso di Squillace l’ospitalità è stata offerta dal hotel-ristorante il Gabbiano di Copanello.

Un bel gesto di ospitalità e disponibilità che esalta la generosità dei nostri imprenditori diversi dei quali , nonostante le difficoltà quotidiane, continuano a credere in un cambiamento possibile ed in una nuova stagione di progresso e sviluppo del turismo del nostro comprensorio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.