Stampa Stampa
33

“IL CORPO NELLE DEMENZE”, UN LIBRO PIENO DI EMOZIONI


Libro sull’Alzheimer di Elena Sodano presentato alla libreria Ubik

Articolo e foto di Gianni ROMANO

CATANZARO –  9 APRILE 2018 – L’ Associazione no profit “Spazi e… Note di Conversazione”, da anni oramai attiva nel sociale a sostegno dei soggetti  più deboli, primi fra tutti i malati, ha organizzato un importante evento di sensibilizzazione che ha visto come protagonisti, in questa occasione, i malati di Alzheimer.

L’evento si è tenuto presso l’accogliente sala della libreria Ubik, messa a disposizione da Nunzio Belcaro. L’associazione Spazi e… Note di Conversazione, nella persona del suo presidente la prof. Ssa Angela Palaia, ha voluto, questa volta, apprestare una tutela indiretta ad una fascia vulnerabile della popolazione attraverso la voce della Dott. Ssa Elena Sodano, nota e sensibile psicologa del Catanzarese ed autrice del libro che è stato proprio oggetto di discussione alla Ubik dal titolo il “Corpo nelle Demenze”.

Un libro denso di emozioni che mette in risalto le peculiarità del metodo “TeCi”, da lei ideato. All’incontro hanno preso parte e dato il loro contributo professionale e, soprattutto, umano, oltre alla Palaia ed alla Sodano, l’attento ed umano specialista neurologo dell’ospedale Pugliese di Catanzaro dott. Giovanni Frontera, accompagnato dalla figlia la dott. Ssa Regina Frontera e il grande intellettuale calabrese prof. Ulderico Nisticò, il quale è intervenuto sulla importanza della memoria.

L’incontro è stato introdotto e moderato con eleganza e discrezione dalla dott. Ssa in legge Stella Feroleto, membro del direttivo della associazione. Il gremito pubblico presente in sala ha mostrato grande coinvolgimento Partecipando attivamente alla discussione fino a tarda serata; serata che si è conclusa con un conviviale aperitivo offerto dallo sponsor Ufficiale della Associazione, “Acqua Calabria”, nella persona dell’imprenditore Cesare Cristofaro. Anche altri piccoli sponsor hanno voluto dare il loro contributo condividendo i fini sociali.

Giovanni Frontera, Elena Sodano, Angela Palaia e Stella Feroleto si sono detti entusiasta della buona riuscita dell’iniziativa ed hanno espresso all’unisono la volontà comune di creare un “ponte” che unisca e non divida e che porti ad una concreta vittoria di una battaglia umana e solidale che approdi  a dei risultati concreti nella cura e nella lotta al subdolo Alzheimer. La presidente Palaia di Spazi e… Note di Conversazione si è, altresì, detta lieta della partecipazione istituzionale che, a prescindere dai colori politici, è stata molto numerosa nella condivisione di una idea comune di bene sociale.

Hanno, infatti, voluto fortemente dare il loro contributo umano, con la loro presenza, l’avvocato Arturo Bova, Presidente della Commissione Antindrangheta, sostenitore della associazione sin dalla sua costituzione; l’avvocato Teresa Matacera, Consigliere di Pari Opportunità del Comune di Catanzaro; l’avvocato Aldo Costa, Direttore Generale del Teatro Politeama di Catanzaro; la dott. Ssa Pina Belardinelli, presidente della Associazione Cinquanta e più; la dott. Ssa Elena Bova, responsabile operativa della tutela donna ed infanzia del Distretto di Catanzaro, la quale ha dato un importante contributo nel corso del dibattito; il dott. Stefano Veraldi ed il dott. Sebastian Ciancio.

Una iniziativa ben riuscita, dunque, poiché quando i sentimenti e le competenze non hanno un prezzo ma un valore non vi può essere che un seguito ed un successo non di pochi ma della comunità tutta!

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.