Stampa Stampa
1209

IL CORONAVIRUS “PIEGA” AMARONI, MORTA UNA PAZIENTE DELLA CASA CURA DI CHIARAVALLE


L’amministrazione comunale: “La ricordiamo come una persona dolce e amorevole”

di Franco POLITO 

AMARONI (CZ) –  7 APRILE 2020 –  “All’ombra de’ cipressi e dentro l’urne confortate di pianto è forse il sonno della morte men duro?”

Il sindaco Gino Ruggiero e l’amministrazione comunale si ancorano all’attualità del carme  “Dei Sepolcri” di Ugo Foscolo per annunciare la morte di un’anziana del posto. 

«In questa mite giornata di aprile – dicono -, nel più totale silenzio e senza alcun conforto del pianto degli affetti più cari, una nostra compaesana, a mezzogiorno in punto, ha salutato la sua Amaroni.

Purtroppo lei non ce l’ha fatta, così come non ce l’hanno fatta molti anziani, ospiti della residenza “Domus Area” di Chiaravalle Centrale, colpiti da questo micidiale nemico invisibile chiamato Coronavirus».

Sindaco e amministrazione comunale  ne sottolineano  «la mitezza che ben si addice a questa giornata primaverile ed il ricordo di una persona dolce e amorevole». 

Poi il pensiero ai familiari, costretti alla lontananza, «va tutta la nostra vicinanza» in una giornata in cui «sia pure col pensiero, gli Amaronesi tutti si sono stretti al loro dolore!»

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.