Stampa Stampa
59

IDENTITÀ VIOLATE IN UN MONDO … INGIUSTO


Ogni anno sono 12 milioni le minorenni costrette a sposarsi con degli sconosciuti iniziando così una vita di maltrattamenti, abusi e soprusi

di Rossella NASSO
Foto: PITTURIAMO.COM

PRESERRE (CZ) – 26 SETTEMBRE 2021 –  In tv come su Facebook, spesso compaiono dei post riguardanti i matrimoni forzati che cancellano l’infanzia e l’identità di moltissime bambine.

Ogni anno sono 12 milioni le minorenni costrette a sposarsi con degli sconosciuti iniziando così una vita di maltrattamenti, abusi e soprusi.

Questi famosissimi post chiedono di aiutare queste creature donando dei soldi, aiutandole così ad avere un futuro e la speranza di una vita migliore.

Ma i soldi possono davvero smontare delle culture così grette e schifose dal punto di vista umano, o forse bisognerebbe che i grandi e i potenti della terra non si voltassero dall’altra parte facendo finta di interessarsi di tanto in tanto, poiché loro che possono hanno da sempre ignorato questa triste, tristissima realtà?

Mettersi una mano in tasca non risolverebbe proprio nulla, poiché probabilmente a loro non sono destinate nemmeno le briciole. Dunque a loro toccherà sempre la medesima sorte se non più schifosa e al mondo Occidentale cosiddetto civilizzato continuare ad ignorare.

Tali scempi probabilmente esistono dalla nascita del mondo, ma la cosa grave di oggi è che con tutti i diritti conquistati e tutta la cultura non si riesce a smontare tali indecenze.

Cammineremo e ci evolveremo, ma solo una parte di mondo ne godrà purtroppo, l’altra continuerà a mangiare la stessa polvere cui è abituata subendo violenze e vessazioni come normalità.

Ecco allora, piuttosto che la mano in tasca tiriamola su e muoviamola concretamente per operare, non per dare rubando.

Gino Strada, fondatore di Emergency, da poco scomparso, asseriva che i diritti degli uomini devono essere uguali per tutti, sennò chiamateli privilegi. Forse lo avrà urlato fino alla fine dei suoi giorni.

Facciamo in modo di tenerlo ben a mente, camminando per questo mondo così diverso e ingiusto.

Ci saranno sempre bambine ben vestite, sempre in ordine ed in pace con il mondo, mentre ne esisterà un’altra parte che sarà sempre violata nel fisico e nell’animo, non faremo fatica a riconoscerla perché sarà sgualcita e sporca e spesso in disordine, lo stesso disordine che alimenta la loro vita poiché privi di libertà di espressione, prive di diritti, corpi vaganti per il piacere altrui …

Che mondo ingiusto! 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.