Stampa Stampa
24

HALLOWEEN? NO GRAZIE, MONTEPAONE PREFERISCE I SANTI


Iniziativa parrocchiale dedicata ai bambini accolta con entusiasmo dai residenti del centro storico

Articolo e foto di Gianni ROMANO

MONTEPAONE (CZ) –  2 NOVEMBRE 2019 –  La comunità parrocchiale del Centro Storico di Montepaone, accogliendo la bella iniziativa portata dal Sacerdote Don Polycarp Ochieze e dalle Suore Missionarie Apostole della Parola di Lamezia Terme, ha organizzato nel pomeriggio di giovedì 31 Ottobre, un momento di gioia ed allegria per i giovani ragazzi del paese e per tutta la comunità.

“I Santi nella luce – Festival of light” questo è il nome dato all’iniziativa che ha visto protagonisti i ragazzi, che nella vigilia della festa di Tutti i Santi, invece che travestirsi da morti, fantasmi o altre creature del terrore, delle tenebre, hanno vestito l’abito dei Santi, sono stati portatori di Luce, tra le vie del paese, nelle case, tra la gente; invece che chiedere qualcosa, hanno donato la luce attraverso un sorriso, un abbraccio, un pensiero, un dono.

I paesani hanno accolto positivamente questa iniziativa che ha ravvivato un tranquillo pomeriggio, ha nella sua semplicità, reso il senso dello stare insieme, dove non si chiede, ma si dona; soprattutto se i doni vengono dai più piccoli ai più grandi, una cosa strana al giorno d’oggi.

I ragazzi, accompagnati dalle suore missionarie e dalle animatrici dell’oratorio parrocchiale, hanno attraversato in lungo e largo le vie del paese, concludendo questo momento con una Santa Messa nella chiesa Matrice celebrata dal Vicario parrocchiale Don Polycarp Okey Ochieze. 

Entusiasta della buona riuscita di questo momento di fede, il vicario ha ricordato nella sua omelia, l’impegno dei ragazzi e la loro gioia nel vestire l’abito dei vari Santi e di conoscere e spiegare la loro storia e la loro vita di fede, cose queste, che fanno parte di una positiva formazione cattolica; l’esempio dei Santi, rende noi uomini coscienti della grandezza di Dio che si manifesta attraverso semplici uomini e donne che con il loro esempio hanno spesse volte inciso profondamente nelle vita e nella storia dell’umanità.

La cosa bella è stata che i ragazzi hanno vissuto questo momento, con grande gioia e vivacità, ma anche con la consapevolezza che non ci si trovasse a partecipare ad un carnevale “autunnale”, né tanto meno ad una festa in maschera.

Tutto ciò ha dato prova della buona preparazione ricevuta.Perché esaltare le tenebre, perché lasciarsi trasportare dalle mode, dal consumismo, dal culto per l’occulto; tante volte non si comprende il sottile limite oltre il quale si nascondono pratiche in apparenza festose ma che solo delle vere e proprie manifestazioni delle forze del male.

La luce di Cristo ha vinto nel Mondo, e continua a vincere attraverso la luce dei Santi. Tra i santi che hanno popolato il pomeriggio, ricordiamo Santa Lucia, Sant’Andrea, San Bruno, San Policarpo, Santa Agnese, Santa Bernadette Soubirous, Santa Caterina da Siena, Santa Chiara,  Madre Teresa di Calcutta, San Francesco da Paola e non poteva assolutamente mancare San Felice Martire Patrono di Montepaone …

“I Santi non sono dei super uomini” diceva il nostro Pontefice, proprio perchè sono uomini come noi, che hanno abbracciato la via che porta alla Verità, alla Vita, spesse volte a costo della loro stessa vita.Ringraziamo le suore missionarie apostole della parola di Lamezia Terme, Don Polycarp e le animatrici dell’oratorio parrocchiale, i genitori, nonché tutte le persone che hanno accolto la luce.

Ai ragazzi, un ringraziamento speciale per questa bella e nuova esperienza che gli ha fatto conoscere dei personaggi che normalmente non si incontrano, ma quando ti toccano, come oggi, ti pervadono, ti riscaldano, proprio come la Luce …  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.