Stampa Stampa
4

GIRIFALCO, STRAORDINARIA PARTECIPAZIONE DI PUBBLICO E IDEE


Entusiasmo per il primo appuntamento della seconda edizione delle “Letture d’Autunno”

di REDAZIONE

GIRIFALCO (CZ) –  10 NOVEMBRE 2018 – Si chiude con un bilancio positivo il primo appuntamento della seconda edizione della rassegna culturale “Letture d’Autunno”, promossa dall’amministrazione comunale su input dell’assessore alla Cultura, Elisabetta Sestito.

L’iniziativa, svoltasi a Palazzo Ciriaco messo a disposizione dal proprietario, si è consumata in un clima di grande entusiasmo anche perché era di poche ore prima la notizia del decreto regionale provvisorio che vede il  Comune di Girifalco tra gli enti ammessi al godimento dei contributi regionali per la valorizzazione delle biblioteche comunali. Il progetto comprende il restauro dei testi antichi, la digitalizzazione e la scaffalatura.

“L’intento – ha detto l’assessore Sestito – è quello di fare della biblioteca comunale un importante laboratorio culturale di tutto il comprensorio”.

Il primo appuntamento della rassegna culturale “Letture d’autunno” ha visto una straordinaria partecipazione di pubblico e di idee. E tra il pubblico c’era anche il responsabile amministrativo dell’assessorato regionale alla cultura, Salvatore Bullotta, venuto a Girifalco per conoscere meglio le “Letture d’Autunno”.

Due le peculiarità della rassegna 2018: il coinvolgimento dell’Istituto Comprensivo che, con gli alunni delle II e III classi, parteciperà al concorso il “Filo del Racconto” e la galleria d’autore prevista per il 20 dicembre.

Protagonista del primo appuntamento è stato principalmente lo scrittore  Oscar Greco con il suo ultimo lavoro “I demoni del Mezzogiorno. Follia, pregiudizio e marginalità nel manicomio di Girifalco (1881-1921)”.  

Ad introdurre i lavori sono stati il sindaco, Pietrantonio Cristofaro, il presidente di Crisea Enzo Bruno e, quindi, l’assessore Sestito che ha voluto, insieme al primo cittadino, ringraziare quanti rendono le “Letture” un momento di altissimo profilo culturale: l’Istituto comprensivo, il dirigente scolastico, i docenti e gli alunni, l’associazione Mozart e  Francesca Marinaro, la Fv eventi di Filippo Vonella, il dott. Ciriaco   Pepe’ Rosano’,   Salvatore Iapello,   don Antonio De Gori, tutte le associazioni presenti, il giornalista Antonio Negro, i volontari del servizio civile (Angela Mascaro, Dalila Quirino, Daniele Quaresima e Giuseppe Scalone).

I lavori, allietati dall’associazione musicale Mozart che ha, per l’occasione, proposto la splendida voce di Francesca Marinaro, sono proseguiti con un’intesa ed interessante conversazione tra il giornalista Filippo Veltri e lo scrittore Oscar Greco.

Una conversazione arricchita da molti elementi: a partire dal video di presentazione realizzato da Salvatore Iapello grazie alle immagini di “Uscirai Sano” gentilmente concesse dall’Assocazione Kinema e alle fotografie di Giuseppe Burdino sino ad arrivare all’intervento del prof. Brunelli e alle poesie scritte ed interpretate dagli ospiti della struttura psichiatrica di Girifalco.

“L’ospedale psichiatrico – ha detto il sindaco Cristofaro – è un elemento fondamentale per la vita di Girifalco, sia dal punto di vista economico che sociale.  Attraverso questa realtà, Girifalco è diventato un esempio di accoglienza ed integrazione. E lo dimostrano le molteplici testimonianze storico – letterarie che hanno, negli anni, avuto come protagonista il nostro ospedale”.

“Sono molto contenta – ha, invece, ribadito l’assessore Sestito – di riproporre anche quest’anno la rassegna dedicata ai libri. Si tratta di un’occasione molto importante che ci consente di conoscere scrittori di altissima caratura culturale. Quest’anno abbiamo voluto, altresì, coinvolgere i nostri giovani perché siamo convinti che, solamente, attraverso essi – con il giusto supporto della scuola e dei genitori – sarà possibile diffondere il valore della lettura, della scrittura e della cultura, in generale.  Un altro spazio di questa rassegna sarà, quest’anno, infatti dedicato agli studenti dell’Istituto Comprensivo di Girifalco. Le classi II e III saranno, infatti, i protagonisti di un concorso letterario denominato «Il filo del racconto».

Tema del concorso sarà l’elaborazione di un testo sulla base di una delle frasi più celebri di Edmondo de Amicis: «Una casa senza libri è come un giardino senza fiori». La scelta dell’autore, di cui quest’anno ricorrono i 110 anni dalla morte, è legata anche al fatto che i destinatari del concorso sono gli alunni dell’Istituto Comprensivo con sede, a Girifalco, in via de Amicis”.

Il programma

Si prosegue il 23 novembre con l’ultimo lavoro dell’arcivescovo metropolita della Diocesi Catanzaro – Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, “Scomunica ai mafiosi? Contributi per un dibattito”. Modera il giornalista Luigi Mariano Guzzo.

Il 27 novembre il giornalista Giuseppe Baldessarro presenta il suo libro di successo “Questione di rispetto”. Modera il giornalista Saverio Simone Puccio.

Si chiude il 20 dicembre con la Galleria d’autore, uno spazio riservato a tutti gli scrittori calabresi che vorranno presentare il proprio lavoro in occasione dell’ultimo appuntamento delle Lettere d’Autunno. L’orario sarà definito in base al numero di adesioni.

Per partecipare sarà sufficiente mandare una mail al seguente indirizzo: amministrazionecomunegirifalco@gmail.com entro le ore 12 del 3 dicembre 2018. Nella mail dovranno essere indicate le generalità dello scrittore, il titolo del libro ed un recapito telefonico. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.