Stampa Stampa
113

GIRIFALCO (CZ) – BABY SINDACO, A DAVIDE PIO SCICCHITANO LA FASCIA TRICOLORE


Iniziativa del Comprensivo, in  collaborazione con Comune, nell’ambito del progetto “Cittadinanza Attiva”. «Collaboreremo con il Consiglio dei grandi» ha promesso il neo eletto

di REDAZIONE 

GIRIFALCO (CZ) – 23 MAGGIO 2016 –  Davide Pio Scicchitano è stato, ufficialmente, proclamato baby sindaco di Girifalco.

Fanno parte del Consiglio dei Ragazzi: Conte Annalisa, Stranieri Elisabetta, Iozzi Francesco, Fodaro Elisabetta, Stranieri Gregorio e Domenico Maccaroni. La manifestazione, realizzata nell’ambito del progetto “Cittadinanza Attiva”, è stata realizzata dall’Istituto Comprensivo di Girifalco – guidato dal dirigente scolastico, prof. Tommaso Cristofaro – in collaborazione con il Comune. Referenti del progetto sono stati l’insegnante Maria Giampà e la professoressa Elisabetta Petruzza.

La cerimonia, svoltasi nella sala consiliare del Municipio ed aperta dalla musica di una rappresentanza dell’orchestra dell’Istituto Comprensivo diretta dalla professoressa Enza De Stefani, ha registrato la partecipazione, oltre che degli studenti, dei docenti, dei genitori, del parroco don Orazio Galati, degli assessori, dei consiglieri comunali di maggioranza e minoranza (Luigi Antonio Stranieri e Teresa Signorello). A presiedere i lavori è stato il presidente del Consiglio scicchitano-baby-sindaco1Comunale, Elisabetta Ferraina.

“Questa manifestazione – ha detto – genera in noi grande entusiasmo: come amministratori ci siamo interrogati su come potevamo dare il nostro valore aggiunto ad un’iniziativa che abbiamo seguito passo dopo passo con grande attenzione. Gli studenti dell’Istituto Comprensivo sono stati nostri ospiti, qualche mese fa, ed, in quel contesto, ci siamo presentati e abbiamo raccontato loro quello che proviamo a fare quotidianamente spiegando come funziona la macchina amministrativa. E’ seguita la fase delle candidature, della formazione delle liste, delle elezioni vere e proprie in un clima di grande rispetto e serenità che ha molto da insegnare al mondo politico dei grandi. Un plauso speciale va al dirigente Tommaso Cristofaro che sposando questo progetto ha lanciato un messaggio sociale importante: piccoli si nasce, ma cittadini si diventa. Ed io aggiungo: cittadini consapevoli si diventa”.

Entusiasta per il progetto si è detto il dirigente scolastico scicchitano-baby-sindaco2Tommaso Cristofaro: “Come scuola siamo chiamati ad educare i cittadini alla legalità. Legalità che si declina in tante forme: rispetto della dignità, della legge, delle norme. La legalità si esprime anche come inclusione: una società capace di essere aperta. Il concetto di legalità – ha detto il dirigente – va anche coltivato come capacità di assumersi delle responsabilità senza mai tirarsi indietro rispetto agli impegni. Con il progetto Cittadinanza Attiva abbiamo lavorato costruendo un percorso che ha, quindi, portato all’elezione del Consiglio dei ragazzi e al baby sindaco. Ovviamente si tratta dell’inizio di un percorso che già, nei prossimi giorni, proseguirà con la visita alla sede del Consiglio Regionale”.

Subito dopo il dirigente hanno preso la parola i singoli componenti del Consiglio dei ragazzi. Gli interventi degli studenti sono stati, tutti, caratterizzati da entusiasmo, intelligenza e voglia di fare. Elementi fondanti del programma della baby squadra di governo che vede in Davide Pio Scicchitano la sua espressione più alta. Il messaggio lanciato dal baby sindaco è stato tutto incentrato sulla collaborazione e la sinergia, oltre che tra studenti, anche con il Comune. scicchitano-baby-sindaco3“Come Consiglio dei Ragazzi ci saremo, ogni qual volta il sindaco lo riterrà necessario. Personalmente – ha detto il giovane primo cittadino – cercherò di essere da stimolo ed esempio per i miei compagni cercando di diffondere e sensibilizzare tutti rispetto al concetto che le cose pubbliche vanno mantenute e rispettate”.

A testimoniare l’apprezzamento per il progetto e fare gli auguri al baby governo sono stati anche i rappresentanti degli studenti dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “E. Majorana”, Vincenzo Olivadese e Giuseppe Stranieri.

A ringraziare il dirigente scolastico e tutto il corpo docente per la tenacia e l’impegno con cui fanno crescere l’Istituto Comprensivo è stato il sindaco, Pietrantonio Cristofaro: “Quest’iniziativa fa onore alla scuola e mi dà l’occasione per esprimere pubblicamente la mia stima verso il vostro dirigente, prof Tommaso Cristofaro che, con determinazione, si batte per offrirvi un ambiente di apprendimento strutturalmente e qualitativamente adeguato a formare cittadini del domani”.

“Al baby sindaco – ha aggiunto il primo cittadino – mi permetto di dare dei consigli scicchitano-baby-sindaco4anche se non ho grande esperienza di amministratore. Sii, sempre, determinato nel portare avanti le iniziative in cui credi. Non ti arrendere davanti ai primi ostacoli e confrontati con i tuoi. Da parte mia e dell’intera amministrazione comunale posso assicurare al baby sindaco e alla sua squadra la massima collaborazione. Le porte del Comune sono sempre aperte. E ci farà molto piacere se, in futuro, vorrete integrare la vostra attività con la nostra. Personalmente credo che sia per voi, che per tutti i vostri compagni, sarà molto utile conoscere i meccanismi che regolamentano la macchina amministrativa. Pertanto, qualora aveste bisogno degli uffici e degli amministratori, non esitate a contattarci. Come abbiamo già fatto quest’anno, anche con il nuovo anno scolastico, sono certo che la vostra scuola, guidata dal dirigente scolastico, il professore Cristofaro, vorrà continuare a promuovere la cooperazione tra la scuola e le istituzioni. E proprio questa elezione del baby consiglio comunale ha significato, in grande parte, il realizzarsi di questa nostra aspettativa che ha visto un ulteriore ed importante avvicinarsi fra la scuola e il Comune”.

E sull’importanza del rapporto tra scuola-istituzioni si è soffermato anche il consigliere comunale con delega alla Pubblica Istruzione, Concetta Piccione che ha, nell’occasione, ricordato gli interventi messi a punto dall’amministrazione municipale per migliorare la struttura scolastica: “Da quando ci siamo insediati abbiamo subito aperto un dialogo con le scuole perché riteniamo necessario promuovere una nuova fase di condivisione di progetti e iniziative con la scuola. Accanto a questo abbiamo cercato di affiancare una serie di interventi mirati a rendere le nostre strutture scolastiche più belle e confortevoli. Dai finanziamenti, scicchitano-baby-sindaco5pari a 181mila euro, per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico e/o produzione di energia da fonti rinnovabili per il Comune di Girifalco, ai lavori per la messa in sicurezza della palestra della scuola primaria di via Boccaccio e di quella dell’infanzia di viale dei Cipressi”.

La manifestazione, intervallata dalla proiezione di un video realizzato dalla scuola, è proseguita con la proclamazione del baby sindaco, la consegna della fascia tricolore e il giuramento pronunciato da Davide Pio Scicchitano (“Giuro di osservare lealmente la Costituzione Italiana, di adempiere le mie funzioni con scrupolo e coscienza, nell’interesse della mia Scuola, in armonia con l’azione del Comune e il bene della collettività”). Ai componenti del Consiglio dei Ragazzi sono stati fatti dei doni.

Al baby sindaco, la fascia e la pergamena del giuramento; alle “baby” amministratrici donne un omaggio floreale e a tutti i componenti del Consiglio e al dirigente scolastico le spille con la raffigurazione del logo del Comune di Girifalco donate dal presidente del Consiglio. La serata è proseguita con un buffet organizzato dai genitori.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.