Stampa Stampa
5

GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA, IL “MALAFARINA” DI SOVERATO SI TINGE DI BLU


Insieme per una scuola inclusiva, insieme per l’Unicef

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  20 NOVEMBRE 2022 –  In occasione della giornata “Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, in programma oggi, l’ITT “G. Malafarina” si tinge di blu, il colore rappresentativo dell’Unicef.

La docente Maria Antonietta Battaglia in qualità di referente UNICEF della scuola ha voluto sottolineare l’importanza di questo giorno che ricorda l’adozione nel 1989, della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che, per la prima volta, ha riconosciuto i minori come aventi diritti civili, politici, culturali ed economici. Illuminare la scuola di blu, evoca la speranza di richiamare simbolicamente una maggiore attenzione ai diritti e a un futuro più luminoso per tutti i bambini ed adolescenti.

La data del 20 novembre ricorda anche il giorno in cui l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato la Dichiarazione Universale dei diritti del fanciullo, a New York, nel 1959. Nell’ambito delle attività rivolte al mondo scuola l’Unicef ha promosso il Progetto Scuola Amica, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

Il diritto ad un’educazione di qualità è, infatti, uno dei diritti fondamentali e inalienabili della persona. Il fanciullo, per uno sviluppo armonioso della personalità, deve crescere in un ambiente familiare sereno, in un clima di felicità, di amore e di comprensione.

“Una scuola amica è una scuola che promuove ambienti educativi inclusivi e a misura di bambino e adolescente”.

Con questo spirito di fratellanza e solidarietà alcuni allievi della scuola hanno partecipato, per l’anno scolastico 2022/23, al Concorso Scuola Amica “Questa sono io”, realizzando due opere artistiche dal titolo “La serena consapevolezza dell’essere” e “La luce della speranza”, sui temi della vita e della pace, in sintonia con l’obiettivo del bando di promuovere la conoscenza e la libera espressione del proprio sé e favorire l’ascolto delle emozioni proprie e altrui, in linea con i principi dell’Unicef: “raccontare i bisogni disattesi, la sofferenza personale e degli altri, ma anche i desideri e la speranza”.

Il Dirigente scolastico Saverio Candelieri ha accolto con grande entusiasmo l’iniziativa, riconoscendo all’Unicef il grande lavoro svolto che ha portato negli anni alla tutela ed alla protezione dei minori per un futuro senza più discriminazioni e disuguaglianze.

Alunni, docenti, dirigenti e genitori sono consapevoli di trovare nell’Unicef un valido supporto per costruire una scuola in grado di accompagnare e sostenere bambini ed adolescenti nel loro percorso di crescita e formazione.

Anche il Sindaco della Città, Daniele Vacca, supportato dalla consigliera all’istruzione Caterina Gatto in ha accolto l’iniziativa promossa dal Malafarina predisponendo l’illuminazione blu della facciata del Comune di Soverato. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.