Stampa Stampa
10

GIORNATA DEL RISPARMIO ENERGETICO, A GIRIFALCO DIVENTA UNA FESTA


Grande entusiasmo degli studenti per “M’illumino di meno”

di REDAZIONE

GIRIFALCO (CZ) –  2 MARZO 2019 –  Grande entusiasmo per Mi Illumino di Meno.

Gli studenti della scuola primaria hanno, infatti, trasformato la giornata del risparmio energetico in una grande festa. Ogni classe della scuola si è vista impegnata in lavori realizzati sotto l’egida della cooperativa “La Felce” e l’associazione Amici con il cuore.

L’iniziativa, promossa dal presidente del Consiglio Comunale Elisabetta Ferraina, si è aperta con i saluti del sindaco Pietrantonio Cristofaro e del dirigente scolastico Domenico Servello.

I lavori sono, poi, stati raccontati dai docenti e dagli alunni. Il presidente Ferraina, nel sottolineare l’importanza dell’iniziativa, ha voluto rivolgere un ringraziamento particolare al dirigente scolastico, alla vicepreside Carmelina Lorusso, agli insegnanti, ai collaboratori scolastici, ai genitori e agli alunni. Fondamentali per la riuscita dell’iniziativa sono, inoltre, stati i due partner: la cooperativa “La Felce” e l’associazione Amici con il cuore.

La manifestazione è proseguita in serata con il consueto spegnimento delle luci su corso Roma per un’ora.

“L’imperativo è stato riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare “il fine vita” delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera. Da qui il titolo dell’Iniziativa di quest’anno: Tutto si trasforma. E per l’occasione – ha dichiarato il presidente del Consiglio Comunale Elisabetta Ferraina – abbiamo deciso di coinvolgere l’istituto Comprensivo di Girifalco, nello specifico i bambini della scuola primaria in due laboratori.

Le classi quarte e quinte sono state impegnate nelle varie fasi del riciclo, dalla raccolta della materia prima, la carta usata (volantini, quotidiani, e riviste) che solitamente viene buttata nei cassonetti alla trasformazione della stessa in un oggetto di artigianato, un laboratorio che verrà curato dall’ASS. Amici con il cuore.

Mentre gli studenti più piccoli accompagnati dalla Cooperativa Sociale la Felce si sono dilettati nella realizzazione di oggetti giocando con il riciclo creativo. I bambini hanno, così, avuto l’opportunità di apprendere quali comportamenti si devono assumere per non inquinare l’ambiente”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.