Stampa Stampa
71

GIORNALISMO DELLE PRESERRE CATANZARESI IN LUTTO, ADDIO A BRUNO CIRILLO


Da mesi lottava contro un brutto male

di REDAZIONE 

CARDINALE (CZ) –  17  NOVEMBRE 2022 –  Lutto nel mondo del giornalismo delle Preserre Catanzaresi e della Provincia di Catanzaro: è morto Bruno Cirillo, giornalista e corrispondente della Gazzetta del Sud e dell’emittente televisiva  Telejonio.

Viveva a Cardinale, centro nel cuore delle Preserre Catanzaresi che tanto ha amato e dove il padre Domenico era stato anche sindaco. 

Da parecchi mesi lottava contro un brutto male e sottoponeva a dei cicli di chemioterapia presso l’Unità operativa di Ematologia dell’ospedale Pugliese-Ciaccio.

A dare l’annuncio il figlio Domenico attraverso un post pubblicato sull’account Facebook del padre: « Carissimi, sono Domenico, il figlio di Bruno. Pochi minuti fa, papà si è spento serenamente dopo aver combattuto con tutte le sue forze la propria battaglia.

Io e mia madre, tenendolo stretto per mano, lo abbiamo accompagnato verso il suo ultimo viaggio. Si è spento guardandomi negli occhi. Io e mia madre vi ringraziamo per la vostra straordinaria vicinanza in questi durissimi sei mesi, grazie alla quale lui si sentiva meglio».

Preserreedintorni  abbraccia con fraterno affetto i familiari. 

LE REAZIONI

“Ho appreso con commozione la notizia della scomparsa del giornalista Bruno Cirillo. Un professionista serio, corretto, attento, che ha sempre dimostrato di amare il territorio in cui viveva e lavorava, quello delle Preserre.

Comunità alle quali sono sempre stata legata e per le quali ho cercato sempre di essere presente in particolare durante il mio mandato da presidente della Provincia di Catanzaro.

Bruno Cirillo era sempre presente, pronto a raccontare gli avvenimenti, cogliendone tutte le sfaccettature.

Rivolgo un abbraccio affettuoso ai suoi familiari e ai suoi colleghi”.

E’ quanto afferma il sottosegretario all’Interno, on. Wanda Ferro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.